Archivio notizie

 08-apr-21
Sanità, Ferrari: “Le nostre sono domande legittime di un territorio che vuole servizi efficaci. La Regioni accolga la nostra volontà di costruire insieme”

Richiesto più volte e con forza, oggi finalmente si è tenuto l'incontro con l’assessore regionale Simone Bezzini. Incontro nel quale attendevamo i dettagli del piano della regione per rilanciare la sanità del territorio.
Al tavolo di confronto con gli altri sindaci ed i rappresentati Asl delle Valli etrusche, abbiamo chiesto i particolari di quello che Bezzini aveva annunciato come “progetto pilota” per l’ospedale unico di Cecina e Piombino. Abbiamo voluto conoscere le specifiche di quello che dovrebbe essere il Centro di procreazione assistita, se si tratti di una struttura di primo o di secondo livello, come quella di Viareggio. Abbiamo chiesto delucidazioni sugli ambulatori per l’infertilità maschile. Abbiamo, ancora una volta, chiesto ragguagli sulla riattivazione del Punto nascita cittadino, per conoscerne le tempistiche e gli investimenti. Avremmo voluto avare notizie precise riguardo il potenziamento dei servizi essenziali e il trattamento della patologie tempo dipendenti.

A tutt’oggi, e nonostante questo incontro, non sappiamo infatti se è quando sarà riaperto il Punto nascita, attivabile, apprendiamo ora da Asl, con un’unica equipe itinerante tra i due nosocomi di Cecina e Piombino. Non conosciamo i tempi di realizzazione del pronto soccorso, essendo il suo progetto preliminare in attesa della certificazione richiesta al Ministero. Non sappiamo, più semplicemente, come la Regione voglia declinare il progetto di ospedale unico: non esiste, ad oggi, un progetto e un crono programma che delinei tempi e modi per la realizzazione del piano. Ad oggi, assistiamo tristemente ad una guerra tra poveri (Piombino e Cecina) che si contendono il tozzo di pane dei servizi sanitari essenziali.

Non solo; le nostre domande rimangono senza risposta ma le nostre preoccupazioni si moltiplicano e, ancora di più, ci pare chiara la confusione della Regione sull’idea di salute pubblica in questo territorio: più che progetti concreti, intravediamo solo idee, dichiarazioni ed enunciazioni di volontà.

Ci siamo seduti a quel tavolo portando la voce di un territorio. Questo perché siamo convinti che la Regione debba ascoltare quei cittadini che legittimamente chiedono certezza sui servizi essenziali, sullo snellimento delle liste d’attesa, sulla possibilità di partorire a Piombino non per una battaglia di campanile ma per la garanzia di sicurezza. E ancora: sui tempi di realizzazione di un Pronto soccorso che oggi ci dicono essere in ritardo e non completabile, quindi, prima del 2026.
Le nostre sono domande circostanziate, assennate, e ci meravigliamo che non siano state poste da chi sta progettando il servizio.
Ci siamo seduti a quel tavolo con la volontà di dialogare, proporre soluzioni e, legittimamente, indicare criticità e priorità.
Ci meravigliamo che la Regione non intraveda problemi, ad esempio, con un’equipe itinerante che debba gestire i parti contemporaneamente su Cecina e Piombino.
Le nostre sono domande sensate di cittadini che vogliono essere tutelati: la Regione ci permetta di incidere su quelle scelte che sono di tutti e ci permetta di costruire, insieme, la sanità di questo territorio.

 
 
 

Altre notizie correlate

Airc torna in piazza con “L’azalea della ricerca”
Airc torna in piazza con “L’azalea della ricerca”
05-mag-21
Sabato 8 maggio 2021 dalle 9 alle 19 in piazza Gramsci, torna l’ormai tradizionale appuntamento con “L’azalea ....
Ferrari: \
Ferrari: "Inaccettabile che l'assessore regionale Bezzini continui a disertare i tavoli sulla sanità in Val di Cornia"
30-mar-21
Il comportamento dell’assessore regionale alla Sanità Simone Bezzini ha di gran lunga superato i limiti dell’offensivo: ....
Al via la seconda fase della battaglia per Villamarina: parte la raccolta firme, cartacea e online
Al via la seconda fase della battaglia per Villamarina: parte la raccolta firme, cartacea e online
16-mar-21
Una  raccolta firme per chiedere un intervento di Regione e Governo che scongiuri il progressivo depauperamento dei ....
Torna la Virtual Run del Gruppo Podisti Avis Piombino
Torna la Virtual Run del Gruppo Podisti Avis Piombino
04-mar-21
Prosegue  il  calendario  di  iniziative  virtuali,  a  prova  di  qualsiasi ....

Campagna vaccinale anti covid: tutto pronto al Perticale
Campagna vaccinale anti covid: tutto pronto al Perticale
17-feb-21
Il centro civico del Perticale sarà trasformato nel presidio sanitario anti-covid: oggi il sindaco Francesco Ferrari ....
Sanità, il sindaco Ferrari: “La Asl continua a non rispondere alle nostre legittime richieste\
Sanità, il sindaco Ferrari: “La Asl continua a non rispondere alle nostre legittime richieste"
04-feb-21
La replica del Direttore Generale dell’Asl Nord Ovest Toscana alle nostre sollecitazioni non solo ci appare assolutamente ....
Il sindaco Ferrari dà il via al presidio davanti Villamarina: “Piombino attende risposte sul futuro della sanità in Val di Cornia. Non ci fermeremo fin quando non avremo garanzie da Governo e Regione”
Il sindaco Ferrari dà il via al presidio davanti Villamarina: “Piombino attende risposte sul futuro della sanità in Val di Cornia. Non ci fermeremo fin quando non avremo garanzie da Governo e Regione”
28-gen-21
“Noi saremo davanti all’ospedale di Villamarina fin quando non riceveremo risposte. Quelle risposte che chiediamo ....
Ferrari: “Il Ministero e la Regione devono ascoltarci: ogni giorno saremo davanti a Villamarina in attesa di risposte”
Ferrari: “Il Ministero e la Regione devono ascoltarci: ogni giorno saremo davanti a Villamarina in attesa di risposte”
27-gen-21
“Il diniego alla deroga sul Punto nascita è la goccia che ha fatto traboccare il vaso: ogni giorno alle 12 per ....

Punto nascita, Ferrari: “Sbigottiti e arrabbiati. Il Ministero così decreterebbe la chiusura definitiva”
Punto nascita, Ferrari: “Sbigottiti e arrabbiati. Il Ministero così decreterebbe la chiusura definitiva”
21-gen-21
La decisione del Ministero della Salute di non concedere la deroga all’ospedale di Villamarina mira a decretare la ....
Ferrari e Pasquini: \
Ferrari e Pasquini: "La Sds si impegni a potenziare la sanità in Val di Cornia"
20-gen-21
Domani finalmente si riunisce l’assemblea dei soci della Sds Valli Etrusche. Dopo molto tempo, e dopo diverse ....