Archivio notizie

 04-feb-21
La Conferenza dei servizi ha detto no all’aumento dei volumi di discarica
La Conferenza dei servizi ha detto no all’aumento dei volumi di discarica

“La Regione Toscana, durante la conferenza dei servizi di oggi, ha dichiarato inaccoglibile l’istanza di modifica delle Aia presentata da Rimateria con il parere unanime di tutti gli enti partecipanti. Le evidenze tecniche, sollevate anche dal Comune di Piombino, non hanno consentito all’azienda di avere l’autorizzazione al rialzo della ex Lucchini per un aumento dei volumi di 350mila metri cubi”.

Con queste parole il sindaco di Piombino Francesco Ferrari e Carla Bezzini, assessore all’Ambiente, annunciano la decisione in merito alla richiesta avanzata da Rimateria: la Conferenza dei servizi ha detto no all’aumento dei volumi della discarica di Ischia di Crociano.

“Le posizioni del Comune, della Regione, di Arpat, di Asl, del Genio civile e dell’Agenzia del demanio – spiegano il sindaco Ferrari e l’assessore Bezzini – oggi si sono allineate: il non rispetto delle prescrizioni imposte in sede di Via e, in particolare, le maleodoranze che l’impianto continua ad emettere sono elementi che non potevano consentire l’autorizzazione all’aumento dei volumi della discarica. Abbiamo da sempre sostenuto che l’impianto non era a norma e continua a non esserlo causando enormi disagi ai cittadini, soprattutto quelli di Colmata e Montegemoli, così vicini all’impianto. Una posizione supportata da evidenze tecniche che abbiamo da subito sottoposto alla Conferenza dei servizi attraverso il parere negativo e le successive osservazioni. Abbiamo avuto ragione.
Il nostro territorio deve essere tutelato e questo non è che uno dei pezzi del puzzle: adesso si apre un nuovo capitolo che riguarderà il futuro di Rimateria, la messa in sicurezza definitiva e, soprattutto, le bonifiche. La Regione Toscana oggi ha dimostrato attenzione al rispetto delle regole e delle norme procedurali: in sede di Via aveva imposto precise prescrizioni a tutela dei cittadini e, rilevando la non ottemperanza, ha dato prova di vicinanza alle esigenze e alle richieste del territorio negando l’autorizzazione.
Queste premesse sono un’ottima base per costruire un percorso che ci auguriamo porti Piombino a rinascere”.

 
 
 

Altre notizie correlate

Smaltimento amianto, ottimi risultati per il servizio gratuito attivato dal Comune
Smaltimento amianto, ottimi risultati per il servizio gratuito attivato dal Comune
09-set-22
Il servizio per lo smaltimento di piccoli manufatti contenenti amianto attivato a luglio dal Comune di Piombino sta già ...
Siccità, firmata l’ordinanza per il risparmio idrico
Siccità, firmata l’ordinanza per il risparmio idrico
28-lug-22
Visto il periodo di particolare siccità, il sindaco ha emesso un’ordinanza allo scopo di razionalizzare il consumo ...
Smaltimento amianto per le utenze domestiche : al via il nuovo servizio
Smaltimento amianto per le utenze domestiche : al via il nuovo servizio
05-lug-22
Il Comune di Piombino ha attivato il nuovo servizio per lo smaltimento di piccoli manufatti contenenti amianto: un’opportunità ...
Ex centrale Enel: sopralluogo per assessora Monni e sindaco Ferrari
Ex centrale Enel: sopralluogo per assessora Monni e sindaco Ferrari
20-giu-22
Procedono velocemente le opere di smantellamento della ex centrale Enel di Tor del Sale: la proprietà ha invitato ...

Quattro cassonetti per la raccolta dei Raee
Quattro cassonetti per la raccolta dei Raee
25-mag-22
Il Comune, attraverso Sei Toscana, ha posizionato tre contenitori per la raccolta dei Raee (rifiuti da apparecchiature elettriche ...
Progetto Posidonia, il Comune ha realizzato un piano per la corretta gestione della pianta marina spiaggiata
Progetto Posidonia, il Comune ha realizzato un piano per la corretta gestione della pianta marina spiaggiata
12-mag-22
Il Comune ha varato il Progetto Posidonia: un piano concreto che ha l’obiettivo di individuare le modalità per ...
RIOTORTO, DOPO OLTRE VENTI ANNI È CONCLUSA LA BONIFICA DELL’EX DITTA SAE
RIOTORTO, DOPO OLTRE VENTI ANNI È CONCLUSA LA BONIFICA DELL’EX DITTA SAE
20-gen-22
Dopo oltre venti anni è terminata la bonifica dell’area dell’ex ditta Sae, situata in località ...
Raccolta dei rifiuti, il Comune avvia il percorso per la riorganizzazione del servizio
Raccolta dei rifiuti, il Comune avvia il percorso per la riorganizzazione del servizio
13-gen-22
Avviato il percorso per il nuovo piano di riorganizzazione del servizio di raccolta dei rifiuti. A seguito di una fase di ...

DECORO URBANO, CONFERMATA LA NOMINA DI TRE ISPETTORI AMBIENTALI DELL’ASSOCIAZIONE AISA
DECORO URBANO, CONFERMATA LA NOMINA DI TRE ISPETTORI AMBIENTALI DELL’ASSOCIAZIONE AISA
09-nov-21
Il Comune di Piombino ha confermato la nomina di ispettore ambientale a tre volontari dell’associazione Aisa, idonei ...
ECOBALLE, IL COMUNE HA RICEVUTO IL RIMBORSO DI 21MILA EURO
ECOBALLE, IL COMUNE HA RICEVUTO IL RIMBORSO DI 21MILA EURO
03-nov-21
Circa 21 mila euro per il Comune di Piombino a rimborso delle spese sostenute per recuperare e smaltire le tre ecoballe che, ...