Comune di Piombino

Piombino. Presentazione di Sei Toscana alla stampa.

Seguici sulla nostra pagina Facebook Seguici sul canale Youtube Seguici sul nostro account Twitter Seguici su Instagram
Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Media bordo
Immagine Piombino
Logo Comune di Piombino
Elezioni 2020
APEA Piombino
Piano Strutturale Val di Cornia
Amministrazione Trasparente
Scrivi al comune
banner bandiera blu 2020
Qualità dell'aria
PorCreo
Protezione Civile
Allerta meteo
Trasparenza Rifiuti
Segnalazioni ERP
Alert System
banner qualità acqua
Rimozione forzata
Pulizia strade

Photogallery

La 100 di Montecristo e Piazza Bovio
Archivio immagini
Notizie dal Comune
Home » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati
media_bianco 4x4
gio 26 nov, 2015

sei toscana
Piombino. Presentazione di Sei Toscana alla stampa.

Nella sala consiliare del comune di Piombino Sei toscana, gestore di Ato Toscana Sud subentrato ad Asiu nello svolgimento dei servizi di igiene urbana, si è presentato oggi, giovedì 26 novembre, alla stampa.

L'incontro ha visto la partecipazione dell'amministratore delegato di Sei Toscana Eros Organni e del sindaco di Piombino Massimo Giuliani. Erano presenti anche i primi cittadini di Suvereto e Campiglia, Giuliano Parodi e Rossana Soffritti, e l'assessore ai lavori pubblici del comune di San Vincenzo, Antonio Russo.

Il sindaco di Piombino ha sottolineato "come questo passaggio del servizio di raccolta e spazzamento dei rifiuti solidi urbani a Sei sia stato il frutto di un lavoro complesso e articolato di cui ci riteniamo soddisfatti. A questo punto ci attendiamo dei benefici da questa gestione unitaria del servizio.

Chiediamo per questo a Sei un servizio che sia capace di rispondere sempre di più alle esigenze di flussi turistici sempre più importanti per tutto il territorio della Val di Cornia".
"Tra l'altro su questo versante - ha aggiunto Giuliani - ci siamo attivati come amministrazione un mese fa mettendo in piedi un tavolo per l'accoglienza turistica che coinvolge tutti gli assessorati per far emergere problematiche e soluzioni volte ad una migliore accoglienza turistica nella nostra città".

Auspici che sono stati condivisi anche negli interventi degli altri rappresentanti istituzionali. In particolare si è evidenziata la necessità di contenere gli aumenti tariffari, legando un loro aumento fisiologico ad un contestuale aumento dei servizi erogati ai cittadini e il mantenimento di un rapporto diretto tra azienda e territori.

L'amministratore delegato Organni ha sottolineato dal canto suo come Sei Toscana abbia lavorato molto per essere vicina ai vari contesti territoriali. Ha fornito numeri e cifre, durante la sua presentazione dell'azienda, che danno il senso di una realtà che già copre il 52% del territorio toscano e serve dal 2014 ad oggi già più di 100 comuni.

Ogni area sarà divisa in province e avrà un proprio referente tecnico, che nel caso specifico sarà Giuseppe Tabani. In questo servizio la Val di Cornia entrerà a far parte della provincia di Grosseto.

"Con la nascita di Sei toscana - ha proseguito Organni - è nata una realtà imprenditoriale importante che ad oggi è il settimo soggetto nazionale di gestione dei rifiuti".

L'amministratore delegato ha poi sottolineato la necessità di non affrontare in modo ideologico tematiche così complesse, affermando che parlare oggi di servizio di rifiuti significa organizzare un sistema industriale che metta insieme servizio di raccolta, con efficienti sistemi di logistica e trasporti.

Tutto questo per raggiungere "l'obiettivo alto del recupero di materie e energia riducendo allo zero la componente di rifiuti in discarica in modo operativo" e, più concretamente, per raggiungere entro il 2020 quegli obiettivi posti dalla normativa comunitaria, ossia una raccolta differenziata al 70% e un riciclo della materia al 50%.

Sul fronte degli investimenti Organni ha evidenziato come Sei si muoverà verso un adeguamento di mezzi, strutture di trasferenza adeguate alla raccolta differenziata e tutte quelle attrezzature non ritenute adeguate. Nell'ambito di Ato sud è previsto nel prossimo biennio un investimento complessivo di 12 milioni di euro.

Infine, sul versante tariffario, a fronte di un miglioramento dei servizi e la volontà di proseguire verso una differenziata spinta, sono in previsione degli incrementi.

Tuttavia l'avvio di una standardizzazione dei servizi permetterà di contenere i costi.

In questo senso l'amministratore delegato di Sei ha auspicato che nei prossimi 9 mesi sia approvato da parte dell'Ato Toscana Sud un piano d'ambito che tra gli altri andrà ad affrontare il nodo tariffario.


Piombino, lì 26 novembre 2015

Condividi questo contenuto

Notizie e Comunicati correlati

sindaco
mer 19 ago, 2020
Gianmarco Mancini è il nuovo amministratore unico: così si è espressa l’Assemblea dei soci di Atm, la società partecipata di trasporti piombinese. Il cambio al vertice si è reso necessario poiché è prossima la nomina dell'Organo amministrativo di ....
sindaco
sab 30 mag, 2020
Dopo le contestazioni del sindaco di Campiglia marittima rivolte al Cda della Parchi Val di Cornia e dopo l’intervento della locale federazione Pd che alimenta lo scontro, Francesco Ferrari e Jessica Pasquini, sindaci di Piombino e Suvereto, intervengono ....
comune
gio 23 apr, 2020
Sono in custodia nella Farmacia Comunale di Piazza Costituzione le circa 3600 le mascherine destinate alla vendita che, in seguito al controllo effettuato dai Nas del Comando Carabinieri di Livorno, sono state sequestrate: Comune e Sgs, Società che gestisce ....
sindaco
ven 20 mar, 2020
“Dobbiamo essere pronti alla stagione estiva e senza il nuovo contratto di servizio Parchi Val di Cornia non potrà pianificare le azioni in vista dell’estate: è essenziale predisporre l’accordo in tempi rapidi. Il Comune di Piombino ....
sindaco
lun 10 feb, 2020
Nominato oggi il nuovo Consiglio di amministrazione della società partecipata Parchi Val di Cornia: cinque professionisti, due in più rispetto al precedente in ossequio alla normativa in materia approvata dai Consigli comunali dei Comuni soci. L’intento ....
consiglio comunale
mer 24 apr, 2019
Rendiconto di gestione, variazione di bilancio, bilanci partecipate e Variante di manutenzione al regolamento urbanistico. Con queste ultime delibere si è chiuso oggi, mercoledì 24 aprile, il consiglio comunale della legislatura Giuliani. Un ....
società gestione farmacie
mar 29 ago, 2017
Modifiche allo statuto della Società delle Farmacie, società partecipata dal Comune di Piombino, per le novità introdotte dalla legge Madia. Ieri il consiglio comunale ha approvato la delibera che prevede alcune modifiche sostanziali, ....
trasporto
mer 28 dic, 2016
Nuovo accordo con la Provincia per la gestione del trasporto pubblico locale. In consiglio comunale è stata approvata la delibera che consente la proroga della convenzione tra Comuni e Provincia per la gestione associata dei servizi di area vasta ....
macchioni
mer 29 lug, 2015
Marco Macchioni subentra nel ruolo di Presidente del Cda di Atm a Carlo Torlai. Nel nuovo cda c’è la conferma di Valerio Rossi mentre Marinella Cortesi, già dimissionaria, è sostituita da Rosaria Lombardo. Così si è ....
consiglio comunale
lun 09 feb, 2015
Una nuova forma di organizzazione territoriale. Uno strumento per sviluppare una rete di cooperazione tra i Comuni dello stesso territorio ma anche tra loro e le altre organizzazioni presenti (imprese, scuole, associazioni, cittadini). Domani, martedì ....
ven 31 mag, 2013
Dal 1 giugno il Parco archeologico di Baratti e Populonia e il Parco archeominerario di San Silvestro saranno aperti tutti i giorni (ad eccezione del lunedì) dalle 10 alle 19, mentre il Museo archeologico del Territorio di Populonia, nel centro ....
- Inizio della pagina -

COMUNE DI PIOMBINO
Via Ferruccio, 4 - 57025 (Livorno) - Toscana - Tel. 0565/63111 - Fax 0565.63290 - P.IVA 00290280494 - IBAN IT 82 T 01030 70720 000004200020
Responsabile del Procedimento di pubblicazione - Privacy - Note legali -  Posta Certificata: comunepiombino@postacert.toscana.it
Il portale del Comune di Piombino (LI) è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

Sito conforme W3C Css 2.0 Sito conforme W3C XHTML 1.0 Sito realizzato con tecnologia php Base dati su MySql
Il progetto Comune di Piombino è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB S.p.A.