Comune di Piombino

Regime patrimoniale nel matrimonio

Seguici sulla nostra pagina Facebook Seguici sul canale Youtube Seguici sul nostro account Twitter Seguici su Instagram
Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Media bordo
Immagine Piombino
Logo Comune di Piombino
Regime patrimoniale nel matrimonio
Home » Come fare per » Avere una famiglia » Regime patrimoniale nel matrimonio
media_bianco 4x4
Regime patrimoniale nel matrimonio

 

All’atto del matrimonio è data facoltà ai nubendi di scegliere il regime patrimoniale che intendono adottare con il loro matrimonio.
In base all’art. 159 del Codice Civile, il regime patrimoniale legale per la famiglia è costituito dalla comunione dei beni, a meno che non sia stata stipulata diversa pattuizione tramite atto pubblico.
La scelta del regime patrimoniale di separazione dei beni dei coniugi può essere fatta tramite dichiarazione verbale all’ufficiale di Stato Civile davanti al quale i futuri coniugi si presentano per il matrimonio civile. Nel caso di rito religioso la comunicazione va effettuata al parroco.
La scelta del cambiamento di regime patrimoniale che avvenga successivamente al matrimonio va effettuata con atto stipulato presso un notaio.

Comunione dei beni
Gli acquisti compiuti dai coniugi insieme o separatamente durante il matrimonio, i proventi dell’attività separata dei coniugi, le aziende costituite e gestite dopo il matrimonio, sono tra gli oggetti della comunione. In concreto, al momento dell’eventuale scioglimento della comunione, ciò che rimane è diviso tra i coniugi. Sono esclusi dalla comunione i beni acquistati precedentemente al matrimonio e i beni personali elencati nell’art. 179 del Codice Civile.

Separazione dei beni
Si fonda sul principio secondo il quale ciascuno dei coniugi conserva la titolarità esclusiva dei beni acquistati durante il matrimonio. Quindi ciascun coniuge ha il godimento e l’amministrazione dei beni che rimangono di sua proprietà.

 

A chi rivolgersi

Ufficio Stato Civile Sede Centrale Palazzo Comunale Fax 0565/63213
Elisa Martini  - tel 0565/63218 - email:emartini@comune.piombino.li.it
Stefania Regoli - tel. 0565/63221- email: statocivile@comune.piombino.li.it
Taddei Alessandra - tel. 0565/63221 - email: ataddei@comune.piombino.li.it

Ufficio Stato Civile Sede Distaccata Riotorto Fax 0565/20826
Sergio Acuti - tel. 0565/20826 - sacuti@comune.piombino.li.it

Orario al pubblico
 
Sede Centrale
 

Dal lunedi' al venerdi' dalle ore 09.30 alle ore 13.00 GIOVEDì CHIUSO
Mercoledi' anche dalle ore 15.15 alle ore 17.30                                                                                         
Sabato dalle ore 09.30 alle ore 12.45
Sede Riotorto


Dal lunedi' al sabato dalle ore 09.30 alle ore 12.45

 

 

   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   

Condividi questo contenuto

- Inizio della pagina -

COMUNE DI PIOMBINO
Via Ferruccio, 4 - 57025 (Livorno) - Toscana - Tel. 0565/63111 - Fax 0565.63290 - P.IVA 00290280494 - IBAN IT38K0200870722000401052853
Responsabile del Procedimento di pubblicazione - Privacy - Note legali -  Posta Certificata: comunepiombino@postacert.toscana.it
Il portale del Comune di Piombino (LI) è un progetto realizzato da Internet Soluzioni S.r.l. con la piattaforma ISWEB - Content Management Framework

Sito conforme W3C Css 2.0 Sito conforme W3C XHTML 1.0 Sito realizzato con tecnologia php Base dati su MySql
Il progetto Comune di Piombino è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it