Comune di Piombino

Newsletter Settembre 2018

Seguici sulla nostra pagina Facebook Seguici sul canale Youtube Seguici sul nostro account Twitter Seguici su Instagram
Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Media bordo
Immagine Piombino
Logo Comune di Piombino
APEA Piombino
Piano Strutturale Val di Cornia
Riqualificazione Ambientale e Produttiva del Polo
Piombinopportunità
Amministrazione Trasparente
Scrivi al comune
Segnalazioni ERP
Protezione Civile
Allerta meteo
Alert System
banner qualità acqua
Rimozione forzata
banner bandiera blu 2016
Pulizia strade

Photogallery

La 100 di Montecristo e Piazza Bovio
Archivio immagini
Newsletter Settembre 2018
Home » Documentazione » Newsletter PiombinOpportunità - Indice » Newsletter Settembre 2018
media_bianco 4x4

piombino opportuntà immagine

Per richiedere l’iscrizione alla newletter PiombinOpportunità, scrivere alla casella di posta urp@comune.piombino.li.it

Newsletter PiombinOpportunità - SETTEMBRE 2018La newsletter raccoglie le principali notizie in tema di sviluppo economico individuate nel corso del mese di pubblicazione e di potenziale interesse per le imprese ed i cittadini che vogliono investire nel territorio.
La prima sezione della Newsletter è dedicata ai principali fatti di rilievo che interessano l’Amministrazione comunale ed il territorio avvenuti nel mese di riferimento.
Per consultare la RASSEGNA STAMPA del Comune è possibile collegarsi alla sezione del sito istituzionale aggiornata quotidianamente.
Notizie in tempo reale relative al Comune di Piombino possono essere reperite collegandosi alla pagina FACEBOOK dell’Amministrazione comunale, oppure ai canali TWITTER, INSTAGRAM o YOUTUBE.
Particolare attenzione è rivolta alle opportunità di finanziamento offerte dall’Unione Europea, dallo Stato e dalla Regione.
Per approfondimenti sull’offerta localizzativa e sugli strumenti di finanziamento attivi e per indicazioni sull’utilizzo degli stessi, è attivo un Info-Point dedicato presso il Comune di Piombino (0565-63377). Inoltre è possibile consultare la sezione del sito dedicata al PRRI.

Notizie

IN EVIDENZA

Gli archivi nel cinema, nella scienza, nell'informazione, nella fotografia Al via la seconda edizione del ciclo d'incontri al Castello con Luciano Tovoli

Scuole. Aumentano gli iscritti a medie e superiori. Il calo demografico incide di più su materne ed elementari. Stabile la presenza degli stranieri

Turismo e sport. Un censimento dei servizi offerti dalle strutture ricettive

Monumenti e paesaggi di Piombino per il concorso Wiki Lovers Monuments

Ripristinata la linea Moby con la Sardegna

A Piombino raggiunto il record indoor per Mauro Martelli

Al via un pacchetto di opere pubbliche per la manutenzione delle strade

Ulteriori comunicati del mese di settembre sono consultabili alla Sezione "Notizie dal Comune"

Bandi per finanziamenti nazionali e regionali attualmente attivi

IN EVIDENZA

 
PRESTITI A TASSO ZERO PER INVESTIMENTI IN NUOVE TECNOLOGIELa Regione Toscana promuove lo strumento finanziario del prestito a tasso zero per gli investimenti delle micro e Pmi artigiane, industriali manifatturiere, nonché del settore turistico, commerciale, cultura e terziario. L'obiettivo dell’Avviso è sostenere e incrementare gli investimenti nel territorio della Regione Toscana in macchinari, impianti e beni intangibili di accompagnamento nei processi di riorganizzazione e ristrutturazione in linea con la Strategia di ricerca e innovazione per la specializzazione intelligente (RIS 3) in Toscana, declinata nelle seguenti priorità tecnologiche: Ict e fotonica, Fabbrica intelligente, Chimica e nanotecnologia, nonché in linea con le strategie nazionali e regionali di Industria 4.0. Il valore totale del progetto di investimento ammesso all’agevolazione dovrà essere compreso tra 40 mila e 200 mila euro.
Il bando sarà aperto dal 20 settembre 2018 fino ad esaurimento risorse (bando a sportello)
Per maggiori informazioni QUI

MICROCREDITO A TASSO ZERO PER INVESTIMENTI IN NUOVE TECNOLOGIELa Regione Toscana promuove lo strumento finanziario del microcredito a tasso zero per gli investimenti delle micro e piccole imprese artigiane, industriali manifatturiere, nonché del  settore  turistico,   commerciale,  cultura  e  terziario. L'obiettivo della Regione è sostenere e incrementare  gli investimenti nel territorio della Toscana in macchinari, impianti e beni intangibili   di accompagnamento nei processi di   riorganizzazione   e ristrutturazione in linea con la  Strategia  di ricerca e innovazione per la specializzazione intelligente in Toscana (RIS 3). Il valore totale del progetto di investimento ammesso all’agevolazione dovrà essere compreso tra 10 mila e 40 mila euro.
Il bando è aperto dal 20 settembre 2018 fino ad esaurimento risorse.
Per maggiori informazioni QUI

CREDITO D'IMPOSTA PER INVESTIMENTI PUBBLICITARICome previsto dal DPCM del 16.05.2018 n. 90, possono beneficiare del credito d'imposta:
a) i soggetti titolari di reddito d'impresa
b) i titolari di lavoro autonomo
c) gli enti non commerciali
che effettuano investimenti in campagne pubblicitarie, il cui valore complessivo superi di almeno l’1% gli investimenti effettuati nell’anno precedente sugli stessi mezzi di informazione.
In generale, il credito d’imposta, utilizzabile esclusivamente in compensazione in F24, è pari al 75% del valore incrementale degli investimenti effettuati, elevato al 90% nel caso di microimprese, PMI e start-up innovative. Il credito d’imposta liquidato potrà essere inferiore a quello richiesto nel caso in cui l’ammontare complessivo dei crediti richiesti con le domande superi l’ammontare delle risorse stanziate. 
La data di presentazione delle domande é stabilita dal 22 settembre al 22 ottobre 2018.
Per maggiori informazioni QUI

SPECIALE AGRICOLTURA

PROROGA PROGETTI INTEGRATI DI FILIERA FORESTALE CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO DELLA REGIONE TOSCANAI Progetti integrati di filiera forestale sono uno strumento che aggrega tutti gli attori della filiera foresta-legno e prodotti secondari del bosco (produttori primari, imprese di utilizzazione forestale, imprese di trasformazione e commercializzazione, escluso la castagna), al fine di superare le principali criticità delle filiere stesse, per favorire i processi di riorganizzazione e consolidamento e per realizzare relazioni di mercato più equilibrate.
Possono presentare domanda e beneficiare del sostegno i produttori forestali primari, le imprese di utilizzazione forestale, le imprese di trasformazione e di commercializzazione, enti pubblici ecc., impegnati nella filiera.
L'importo minimo di contributo complessivo ammissibile per ciascun PIF deve essere pari o superiore a 150.000 euro. Il massimo di contributo concedibile per l'intero progetto PIF è pari a 1.500.000 euro.
La scadenza delle domande é stata prorogata al 30 novembre 2018.
Per maggiori informazioni QUI
 
PSR REGIONE TOSCANA: "SOSTEGNO PER ATTIVITÀ DI INFORMAZIONE E PROMOZIONE, SVOLTE DA ASSOCIAZIONI DI PRODUTTORI NEL MERCATO INTERNO" - ANNUALITÀ 2018
Il bando regionale sostiene le associazioni di produttori che svolgono attività di informazione e di promozione, contribuendo ad accrescere lo sviluppo sui mercati delle produzioni Dop e Igp, dei vini Doc, Docg e Igt, del bio e dell’Agriqualità.
L’importo massimo del contributo concedibile per ogni istanza: euro 200.000. La percentuale di contribuzione è fissata al 70% per tutte le tipologie di interventi, incluse le spese generali.
Le domande possono essere presentate da giovedì 26 luglio a venerdì 30 novembre 2018, ore 13.00.
 

SPECIALE – FORMAZIONE E LAVORO

CONTRIBUTI A DATORI DI LAVORO PRIVATI A SOSTEGNO DELL'OCCUPAZIONEL'avviso mette a disposizione contributi per i datori di lavoro privati (con sede legale o unità operative destinatarie delle assunzioni localizzate nelle aree di crisi complessa e non complessa e nelle aree interne) al fine di favorire l'occupazione di donne disoccupate over 30, giovani laureati/laureati con dottorato di ricerca, lavoratori licenziati (a partire dal 01/01/2008), soggetti disoccupati over 55, persone con disabilità e soggetti svantaggiati.
Scadenza presentazione domande é stabilita al 31/12/2018.  MAGGIORI INFORMAZIONI

VOUCHER REGIONALI FORMATIVI PER DISOCCUPATI, INOCCUPATI E INATTIVI CON DISABILITÀ
Il voucher formativo é rivolto a soggetti disoccupati, inoccupati, inattivi con disabilità ai sensi dell'art. 1 della Legge 68/1999" e mira a favorire l'integrazione lavorativa, sostendendo la loro partecipazione a percorsi di formazione.
L'importo massimo finanziabile per ciascun voucher formativo è:
a) corsi di qualifica, certificazione di competenze, e percorsi formativi di durata superiore a 110 ore: fino a 6.000 euro;
b) corsi dovuti per legge e percorsi formativi di durata fino a 110 ore: fino a 1.000 euro.
Il finanziamento è riconosciuto a seguito del conseguimento dell'attestato finale o della frequenza al corso pari almeno al 70% delle ore previste (o diversa percentuale obbligatoria prevista dal corso prescelto).
Le domande di partecipazione dovranno essere presentate entro il 20 ottobre 2018.
 
VOUCHER FORMATIVI PER LIBERI PROFESSIONISTI OVER 40La Regione Toscana promuove il finanziamento di voucher formativi individuali (formazione continua) destinati a liberi professionisti over 40, che svolgono un'attività economica a favore di terzi, volta alla prestazione di servizi mediante lavoro intellettuale (libera professione).
Le spese ammissibili sono esclusivamente quelle di iscrizione al percorso di formazione. Sono esclusi rimborsi di viaggio, vitto, alloggio, materiali didattici e qualsiasi altra spesa.
Il costo del percorso formativo per il quale si richiede il voucher deve essere di almeno 200 euro (Iva esclusa) ed un massimo di 3000 euro; non saranno concessi voucher per corsi di formazione di costo inferiore al costo previsto.
Le domande possono essere presentate a partire dal 6 settembre 2018 fino ad esaurimento risorse disponibili ("bando a sportello").
 
VOUCHER PER DOTTORATO DI RICERCA ALL’ESTERO 2018-2019
Il bando regionale, rivolto a laureati con non più di 35 anni e residenti in Toscana, sostiene la partecipazione a percorsi di alta formazione post laurea che si svolgono all’estero. Il contributo (voucher) è erogato a titolo di rimborso totale o parziale delle spese di iscrizione e delle spese accessorie di soggiorno.
Possono presentare domanda di voucher persone fisiche in possesso dei seguenti requisiti:
a)
età sino a 35 anni (34 anni e 364 giorni) alla data di presentazione della domanda;
b) possesso alla data di presentazione della domanda del seguente
titolo: laurea, laurea specialistica / magistrale, laurea vecchio ordinamento;
c) residenza  in Toscana alla data del 30 giugno 2018;
d)
avere un ISEE in corso di validità non superiore a 100.000 euro;
e) aver
ottenuto alla data di presentazione della domanda l’ammissione incondizionata al dottorato prescelto ed essere in possesso di idonea lettera di ammissione dell’Università.
Le domande devono essere compilate e presentate on-line al settore "Diritto allo Studio e Sostegno alla ricerca" della egione Toscana dal 17 settembre al 15 novembre 2018.
 
VOUCHER PER GIOVANI PROFESSIONISTI UNDER 40
Il bando finanzia, attraverso voucher, la formazione individuale continua di giovani lavoratori autonomi intellettuali under 40 (professioni intellettuali), utile ad accrescere le loro competenze e quindi la loro competitività professionale. Il costo del percorso formativo per il quale si richiede il voucher deve essere di almeno 200 euro (Iva esclusa) ed un massimo di 3000 euro; non saranno concessi voucher per corsi di formazione di costo inferiore.
Le domande possono essere presentate a partire dal 6 settembre 2018 fino ad esaurimento risorse disponibili ("bando a sportello").

FINANZIAMENTI E AGEVOLAZIONI REGIONALI

FINANZIAMENTI PER "CREAZIONE IMPRESA GIOVANILE, FEMMINILE E DEI DESTINATARI DI AMMORTIZZATORI SOCIALI"
Il bando regionale mira ad agevolare  l'avvio  di micro  e piccole imprese artigiane,  industriali  manifatturiere,   nonché   del   settore   turistico,   commerciale,   cultura   e   terziario, attraverso   lo   strumento finanziario   del   microcredito.   con   l'obiettivo   di   consolidare   lo   sviluppo economico ed accrescere i livelli di occupazione giovanile, femminile e dei destinatari di ammortizzatori sociali. Il valore totale del programma di investimento ammesso non può essere inferiore a 8 mila euro e non può essere  superiore  a  35 mila euro.
Il bando è aperto dal 20 settembre 2018 fino ad esaurimento risorse.
FOCUS "TOSCANA MUOVE"
La piattaforma “Toscana Muove” mira a garantire una gestione semplice e veloce degli interventi agevolativi emessi dalla Regione Toscana a favore del sistema economico toscano.
Nella sezioni “bandi gestiti” le imprese possono consultare numerose agevolazioni mediante concessione di finanziamenti a tasso agevolato (fondi rotativi), concessione di garanzie a fronte di operazioni finanziarie (fondi di garanzia), concessione di contributi in c/interesse e in c/capitale legati a prestiti e garanzie. Per maggiori informazioni: QUI
 

FINANZIAMENTI E AGEVOLAZIONI NAZIONALI

CONTRIBUTI DI FORMAZIONE PROFESSIONALE PER IMPRESE DI AUTOTRASPORTOIl Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti mette a disposizione in favore delle imprese di autotrasporto il finanziamento di corsi di formazione professionale per i loro amministratori, soci e dipendenti.
Il contributo massimo per ciascuna impresa cambia in base alla dimensione aziendale, andando dai 15 mila euro per le microimprese fino ad un massimo di 200 mila euro per le grandi imprese.
Le domande potranno essere presentate a partire dal 25 settembre e fino al 29 ottobre 2018.
NUOVA SABATINI PER L'ACQUISTO DI BENI STRUMENTALI: AGGIORNAMENTI
Con circolare n. 269210 del 3 agosto 2018 il Ministero dello Sviluppo Economico ha provveduto ad adeguare l’elenco dei beni immateriali (allegato 6/B) in relazione ai quali può essere riconosciuta la misura massima del contributo.
 
CREDITO D’IMPOSTA 2018 LIBRERIEIl tax credit per i negozi del settore librario prevede l’erogazione di importi fino a 20.000 euro.
Il credito d’imposta potrà essere richiesto in relazione al versamento di IMU, TASI e TARI, per l’imposta relativa all’occupazione del suolo pubblico, per le spese di affitto, per il mutuo ovvero per la quota di importo relativo al versamento dei contributi previdenziali e assistenziali per i dipendenti. Per beneficiare del bonus, ciascuna libreria, nel rispetto dei requisiti che sono indicati nel bando, dovrà presentare apposita domanda entro il 30 settembre di ciascun anno.

ALTRI FINANZIAMENTI E AGEVOLAZIONI

BANDI DI SELEZIONE VOLONTARI PER PROGETTI DI SERVIZIO CIVILECiascun volontario selezionato sarà chiamato a sottoscrivere con il Dipartimento un contratto che fissa in € 433,80 l’assegno mensile per lo svolgimento del servizio.
Per i volontari impegnati in progetti che prevedono la permanenza all’estero, si prevede che a tale somma si aggiunga una specifica indennità, nonché il vitto e l’alloggio.
La scadenza prevista per la presentazione delle domande di partecipazione è il 28/09/2018.
MAGGIORI INFORMAZIONI

BANDO SCUOLE IN OSPEDALEL’Avviso è rivolto a tutte le istituzioni scolastiche singole o capofila di rete che siano scuola polo regionale per la scuola in ospedale e l’istruzione domiciliare e/o scuole con sezioni ospedaliere ed é finalizzato a garantire la diffusione e la qualità degli interventi educativi e di istruzione destinati alle bambine e ai bambini, alle alunne e agli alunni, alle studentesse e agli studenti ricoverati in ospedale (SIO) e/o per i quali sia stato attivato il servizio di istruzione domiciliare (ID).
Le domande di partecipazione dovranno essere inviate al Ministero esclusivamente attraverso il portale entro e non oltre le ore 12.00 del
20 settembre 2018.

I Bandi per finanziamenti inseriti nella Newsletter di AGOSTO 2018 e non ancora scaduti sono consultabili alla sezione dedicata del sito istituzionale dell’Amministrazione Comunale e al seguente link

LE INFORMAZIONI RELATIVE ALLE AGEVOLAZIONI/FINANZIAMENTI CONTENUTE NEL PRESENTE DOCUMENTO HANNO SOLO CARATTERE INFORMATIVO. SI INVITANO GLI INTERESSATI A FARE ESCLUSIVO RIFERIMENTO ALLA NORMATIVA UFFICIALE E ALLE FONTI UFFICIALI DI PUBBLICAZIONE DEGLI AVVISI DI FINANZIAMENTO ACCEDENDO AI LINK INDICATI.

Condividi questo contenuto

- Inizio della pagina -

COMUNE DI PIOMBINO
Via Ferruccio, 4 - 57025 (Livorno) - Toscana - Tel. 0565/63111 - Fax 0565.63290 - P.IVA 00290280494 - IBAN IT 82 T 01030 70720 000004200020
Responsabile del Procedimento di pubblicazione - Privacy - Note legali -  Posta Certificata: comunepiombino@postacert.toscana.it
Il portale del Comune di Piombino (LI) è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

Sito conforme W3C Css 2.0 Sito conforme W3C XHTML 1.0 Sito realizzato con tecnologia php Base dati su MySql
Il progetto Comune di Piombino è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB Srl www.internetsoluzioni.it