Comune di Piombino

Newsletter Giugno 2018

Seguici sulla nostra pagina Facebook Seguici sul canale Youtube Seguici sul nostro account Twitter Seguici su Instagram
Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Media bordo
Immagine Piombino
Logo Comune di Piombino
APEA Piombino
Riqualificazione Ambientale e Produttiva del Polo
Piombinopportunità
Amministrazione Trasparente
Scrivi al comune
Protezione Civile
Allerta meteo
Alert System
banner bandiera blu 2016
banner qualità acqua
Rimozione forzata
Pulizia strade

Photogallery

l Museo Archeologico del territorio di Populonia
Archivio immagini
Newsletter Giugno 2018
media_bianco 4x4

Immagine

Per richiedere l’iscrizione alla newletter PiombinOpportunità, scrivere alla casella di posta urp@comune.piombino.li.it

Newsletter PiombinOpportunità - GIUGNO 2018
La newsletter raccoglie le principali notizie in tema di sviluppo economico individuate nel corso del mese di pubblicazione e di potenziale interesse per le imprese ed i cittadini che vogliono investire nel territorio.
La prima sezione della Newsletter è dedicata ai principali fatti di rilievo che interessano l’Amministrazione comunale ed il territorio avvenuti nel mese di riferimento.
Per consultare la RASSEGNA STAMPA del Comune è possibile collegarsi alla sezione del sito istituzionale aggiornata quotidianamente.
Notizie in tempo reale relative al Comune di Piombino possono essere reperite collegandosi alla pagina FACEBOOK dell’Amministrazione comunale, oppure ai canali TWITTER, INSTAGRAM o YOUTUBE.
Particolare attenzione è rivolta alle opportunità di finanziamento offerte dall’Unione Europea, dallo Stato e dalla Regione.
Per approfondimenti sull’offerta localizzativa e sugli strumenti di finanziamento attivi e per indicazioni sull’utilizzo degli stessi, è attivo un Info-Point dedicato presso il Comune di Piombino (0565-63377). Inoltre è possibile consultare la sezione del sito dedicata al PRRI.

NOTIZIE

IN EVIDENZA

Spur-Città Etrusche. Firmato il protocollo che dà il via ufficiale alla candidatura
Firmato il 19 giugno a Perugia, nella suggestiva cornice della Sala dei Notari , il protocollo d’intesa tra tutti i comuni partecipanti al progetto di candidatura unitaria delle “Spur – città etrusche” al patrimonio Unesco, tra cui anche Piombino.
Continua a leggere 

Passa in consiglio la variante al Regolamento Urbanistico
Approvata in consiglio comunale la prima fase della variante di adeguamento al Regolamento Urbanistico, il cui percorso era stato avviato dall'amministrazione comunale circa due anni fa, alla fine del 2016.
Continua a leggere 

Piazza Bovio. Spiaggia di nuovo accessibile
Soddisfatto l'assessore ai lavori pubblici Claudio Capuano: “Sono felice di poter restituire questa spiaggia molto frequentata ai cittadini e ai turisti nei tempi stabiliti – afferma Capuano – Abbiamo fatto un lavoro di consolidamento e messa in sicurezza della scarpata che ha portato alla risoluzione del problema. Un'opera importante che si è avvalsa dell'intervento di ditte specializzate e professionali.”
Continua a leggere 

Venduti gli ex licei a un'impresa di Firenze, In corso gli approfondimenti di rito per arrivare all'aggiudicazione definitiva
L’amministrazione comunale ha venduto tramite bando pubblico il complesso immobiliare degli ex licei di via Cavour all'impresa G.S.G di Firenze, un'immobiliare che ha presentato un’offerta economica di 947.000 euro.
Continua a leggere 

Il porto come volano di sviluppo Incontro tra Comune e Confindustria sul rilancio economico
“ Il porto di Piombino - ha osservato a margine dell'incontro il direttore generale della Confindustria di Livorno e Massa Carrara - è certamente uno degli asset strategici per la reindustrializzazione del territorio, svolgendo una funzione essenziale per la logistica del sistema produttivo.

Piombino d'Estate 2018. In sala consiliare presentazione pubblica degli eventi estivi
E' stato presentato in sala consiliare dal dal vicesindaco Stefano Ferrini e dall'assessore alla cultura Paola Pellegrini il calendario degli eventi estivi 2018.


Bandi per finanziamenti nazionali e regionali attualmente attiviIN EVIDENZA

MINISTERO AMBIENTE: BANDO PER IL COFINANZIAMENTO DI PROGETTI DI RICERCA VOLTI ALLO SVILUPPO DI TECNOLOGIE PER LA PREVENZIONE, IL RECUPERO, IL RICICLAGGIO ED IL TRATTAMENTO DI RIFIUTI NON RIENTRANTI NELLE CATEGORIE GIÀ SERVITE DA CONSORZI DI FILIERA
 
Il presente Bando finanzia progetti di ricerca industriale e/o sviluppo sperimentale finalizzati ad incentivare l’ecodesign dei prodotti e la corretta gestione dei relativi rifiuti.
Sono ammessi a partecipare alla procedura concorsuale indetta con il presente bando, organismi di ricerca singoli o associati, anche in forma temporanea, con altri soggetti pubblici o privati che producono beni o che operano nella filiera di gestione dei rifiuti.
Le risorse finanziarie disponibili sono pari a € 1.100.000,00.
Le istanze di cofinanziamento, a pena di inammissibilità, devono pervenire entro e non oltre 90 (novanta) giorni decorrenti dalla data di pubblicazione del presente Bando sul sito web istituzionale del Ministero (www.minambiente.it – sezione “Bandi e avvisi”).
Maggiori informazioni

MINISTERO AMBIENTE: BANDO PER IL COFINANZIAMENTO DI PROGETTI DI RICERCA FINALIZZATI ALLO SVILUPPO DI NUOVE TECNOLOGIE DI RECUPERO, RICICLAGGIO E TRATTAMENTO DEI RIFIUTI DI APPARECCHIATURE ELETTRICHE ED ELETTRONICHE (RAEE)
Il presente bando finanzia progetti di ricerca industriale e/o sviluppo sperimentale finalizzati allo sviluppo di nuove tecnologie per la prevenzione, il recupero, il riciclaggio ed il trattamento dei rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE).
Sono ammessi a partecipare alla procedura concorsuale indetta con il presente bando, organismi di ricerca singoli o associati, anche in forma temporanea, con altri soggetti pubblici o privati che producono beni o che operano nella filiera di gestione dei RAEE.
Le risorse finanziarie disponibili sono pari a € 800.000,00.
Le istanze di cofinanziamento, a pena di inammissibilità, devono pervenire entro e non oltre 90 (novanta) giorni dalla data di pubblicazione del presente Bando sul sito web istituzionale del Ministero (www.minambiente.it – sezione “Bandi e avvisi”).
 

INCUBATORI IMPRESA E START UP HOUSE, IN APERTURA AVVISO PER ACCREDITAMENTOL’Avviso della Regione Toscana, rivolto a Incubatori d’impresa e start up house, consente alle strutture esistenti di accreditarsi e a quelle già accreditate di aggiornare i propri dati sul sistema informatico di Sviluppo Toscana. L’avviso si chiuderà il prossimo 15 settembre.
Per maggiori informazioni: QUI


SPECIALE AGRICOLTURA

PROGETTI INTEGRATI DI FILIERA FORESTALE 2017: CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO DELLA REGIONE TOSCANAL’avviso regionale finanzia un progetto di gruppo per sviluppare la filiera foresta-legno. Possono presentare domanda e beneficiare del sostegno i produttori forestali primari, le imprese di utilizzazione forestale, le imprese di trasformazione e di commercializzazione, enti pubblici, impegnati nella filiera. I Progetti integrati di filiera forestale sono uno strumento che aggrega tutti gli attori della filiera foresta-legno e prodotti secondari del bosco (produttori primari, imprese di utilizzazione forestale, imprese di trasformazione e commercializzazione, ecc., escluso la castagna, di seguito indicata come "Filiera forestale"). Sono stabiliti finanziamenti per singolo progetto fino a 1.500.000 euro di contributo a fondo perduto.
Scadenza presentazione domande: 01/10/2018.
Magigori informazioni

CONTRIBUTI DELLA REGIONE TOSCANA PER INVESTIMENTI IN ENERGIE RINNOVABILI DA BIOMASSE FORESTALI
Il bando della Regione Toscana prevede finanziamenti in conto capitale per promuovere l'utilizzo di biomasse di origine forestale per produrre energia termica, con conseguente valorizzazione delle risorse delle aree rurali. Il tasso di contribuzione previsto per tutti gli investimenti, comprese le spese generali, è pari al 65% dei costi ammissibili. L'importo concedibile del contributo varia da un minimo di 10.000,00 euro ad un massimo 400.000 euro.
Scadenza delle domande al 01/10/2018. 
 
 
ZOOTECNICA, INDENNIZZI REGIONALI PER SENTINELLE BLUE TONGUE
Gli allevatori che hanno messo a disposizione animali "sentinella" per il controllo della blu tongue nel 2017 in attuazione del Piano di sorveglianza sierologica per la febbre catarrale degli ovini (Blue Tongue), possono presentare, in regime de minimis, richiesta di indennizzo/contributo entro il 14/09/2018.
 

# MIPAAF, PUBBLICATO IL NUOVO REGOLAMENTO SULL'AGRICOLTURA BIOLOGICA#


SPECIALE – FORMAZIONE E LAVORO
FINANZIAMENTO DELLA REGIONE TOSCANA DI PROGETTI DI FORMAZIONE PER L'INSERIMENTO LAVORATIVOL’avviso, rivolto a Province, Comuni e Unioni di Comuni, anche in forma associata, finanzia offerte formative calibrate sulle necessità e le richieste occupazionali di specifici territori, in cui il tessuto economico locale ha un peso specifico, creando risposte immediate alle esigenze produttive, innalzando le competenze e rafforzando l'occupabilità.
I progetti possono essere presentati da organismi formativi in qualità di:
1. singolo soggetto
2. consorzio o fondazione o rete di imprese (nella forma di "rete-soggetto")
3. associazione temporanea di imprese o di scopo (ATI/ATS) o rete di imprese (nella forma di "rete-contratto") o altra forma di partenariato, costituita o da costituire a finanziamento approvato

Per l’attuazione del presente avviso è disponibile la cifra complessiva di Euro 6.000.000,00 a valere sulle risorse del POR FSE 2014-2020
La scadenza per la presentazione delle domande è stabilita entro il 16/07/2018.
Maggiori informazioni

AVVISO PER CONCESSIONE DI VOUCHER PER L'ACCESSO A SPAZI DI COWORKING
È stato approvato l'avviso pubblico per l'assegnazione di voucher a supporto dell'auto-imprenditorialità e del lavoro autonomo attraverso l'accesso agli spazi di co-working di cui all'elenco qualificato regionale.
Il voucher finanzia:
1. fino a massimo 3.000,00 euro per le spese di affitto della postazione di coworking, presente all'interno dello spazio di cui all'elenco qualificato regionale, per la durata minima di 6 mesi e massima di 12;
2. fino a massimo 500,00 euro per le spese di viaggio, vitto e alloggio, qualora sia prevista una collaborazione presso uno spazio di coworking all'estero nei paesi della UE o in un'altra regione italiana da effettuarsi all'interno della durata del contratto di affitto.
Scadenza presentazione domande: entro il 31/07/2018

 

AVVISO PER PROGETTI DI ORIENTAMENTO DALL'UNIVERSITÀ AL MONDO DEL LAVORO
Con l'avviso si intende finanziare interventi volti a favorire lo sviluppo del capitale umano attraverso corsi di alta formazione integrativi (istruzione terziaria) rispetto ai corsi di laurea e ai percorsi dottorali normalmente organizzati dalle università e a consolidare e potenziare i nessi tra formazione accademica, territorio e imprese, anche attraverso la nascita di nuove iniziative imprenditoriali innovative.
Possono presentare domanda sull'avviso Associazioni Temporanee di Scopo (ATS) costituite o costituende (da almeno 3 dei soggetti ammissibili) fra:
- Università pubbliche, aventi sede legale e/o operativa in Toscana;
- Istituti di istruzione universitaria ad ordinamento speciale e soggetti equiparati per legge, aventi sede legale e/o operativa in Toscana.
Per l’attuazione del presente avviso è disponibile la cifra complessiva di Euro 600.000,00 a valere sull’Asse C Istruzione e formazione del PAD approvato con DGR n. 358 del 09 aprile 2018. Scadenza domande al 25/07/2018

 

FINANZIAMENTI PER PERCORSI FORMATIVI TRIENNALI IEFP
La Regione Toscana con delibera di giunta regionale n. 539/2018 ha programmato, a partire dall'anno 2018/2019, la realizzazione delle azioni di accompagnamento e sostegno ai percorsi triennali di Istruzione e Formazione Professionale (IeFP) che gli Istituti Professionali di Stato (IPS) attivano in sussidiarietà in classi autonome, non integrate negli ordinari percorsi quinquennali, che assumono gli standard formativi e la regolamentazione dell'ordinamento dei percorsi di IeFP.
I percorsi di IeFP di durata triennale hanno l'obiettivo di dare la possibilità ai giovani in uscita dal primo ciclo di istruzione di conseguire la qualifica professionale accedendo ai percorsi del secondo ciclo caratterizzati dalla diversa identità e pari dignità rispetto al sistema di istruzione professionale.
I progetti formativi possono essere presentati e realizzati dagli Istituti Professionali di Stato presenti nell'allegato L "Piano Territoriale IeFP" alla delibera di Giunta regionale n. 1438 del 19 dicembre 2017 che approva il Piano regionale dell'offerta formativa e del dimensionamento della rete scolastica per l'anno scolastico 2018/2019.
Scadenza presentazione domande: entro il 20/07/2018
 
INPS: PROGETTO ARCHIMEDE MASTER IN “ENTREPRENEURSHIP” FINALIZZATI ALLA CREAZIONE DI START UP – PROROGA TERMINI AL 20/07/2018
Il bando è diretto all’erogazione di 80 borse di studio in favore dei figli e degli orfani di dipendenti e pensionati della pubblica amministrazione iscritti alla Gestione Unitaria delle Prestazioni creditizie e sociali e di pensionati utenti della Gestione Dipendenti Pubblici per la partecipazione a Master Universitari di primo livello, da attivarsi sul territorio nazionale, e Corsi equivalenti promossi da Atenei all’estero, in “entrepreneurship” finalizzati alla creazione di start up, che si concludono con la redazione e la discussione di un business plan relativo ad un progetto imprenditoriale ipotizzato dallo studente.
Gli studenti che conseguono il titolo del Master accreditato partecipano alla fase di incubatore di idea di impresa per un minimo di 3 mesi e un massimo di 6 mesi, da frequentare obbligatoriamente tutti i giorni lavorativi. La domanda deve essere presentata esclusivamente per via telematica, a decorrere dal 29 maggio 2018 ore 12.00 fino ALLE ORE 12.00 DEL 20/07/2018.
Per maggiori informazioni: QUI


FINANZIAMENTI E AGEVOLAZIONI REGIONALI
PO FEAMP 2014-2020, ACQUACOLTURA: CONTRIBUTI REGIONALI PER SERVIZI AMBIENTALI

In conformità all'obiettivo principale della strategia Europa 2020, il bando rivolto alle imprese acquicole (art. 5 del Bando “Requisiti”) punta ad incentivare metodi di acquacoltura sostenibili, che consentono la conservazione e il miglioramento dell'ambiente e della biodiversità, la gestione del paesaggio e delle caratteristiche tradizionali delle zone dedite all'acquacoltura.
Il sostegno, erogato sottoforma di contributo, può essere riconosciuto per un importo non superiore al 50% della spesa ammessa, mentre il massimo della spesa ammissibile è pari a 100.000,00 euro. Scadenza domande: entro il 13/07/2018.

PO FEAMP 2014-2020, CONTRIBUTI PER LA COMMERCIALIZZAZIONE DI PRODUZIONI ITTICHE
Il bando punta a promuovere la qualità e il valore aggiunto delle produzioni ittiche, attraverso la tracciabilità, la certificazione, la commercializzazione, e le campagne di comunicazione e promozione dei settori della pesca e dell'acquacoltura. L'obiettivo degli interventi previsti dall'art. 68 del Reg. (UE) n. 508/2014 è quello di sostenere i beneficiari che promuovono e incentivano la competitività del settore ittico, volta alla ricerca di nuovi mercati e promuovere prodotti di qualità, in linea anche con le azioni del Piano Strategico Acquacoltura 2014-2020.
Per ogni domanda di contributo la spesa massima ammissibile è di 150.000 euro, CON un'intensità massima dell'aiuto pubblico pari al 50% delle spese ammesse sulla base dei costi sostenuti dai beneficiari.
La domanda di aiuto dev’essere presentata a partire dal 06.07.2018 fino alle ore 13.00 del 06.08.2018, pena la non ammissibilità della stessa domanda.
Maggiori informazioni
 
AVVISO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A COOPERATIVE DI COMUNITÀ COSTITUITE O DA COSTITUIRE
L'avviso è finalizzato alla concessione di contributi a cooperative di comunità, costituite o da costituire, che abbiano la finalità di contribuire a mantenere vive e valorizzare comunità locali a rischio di spopolamento, con particolare riferimento a quelle situate in territori montani e marginali, e che si occupino di tutelare in particolare il paesaggio e l'ambiente, in attuazione della L.R. 73/2005 art. 11 bis.
Ciascuna cooperativa di comunità può presentare un solo progetto entro 90 giorni dal giorno successivo alla pubblicazione dell'avviso sul BURT, ovvero entro le ore 23.59 di giovedì 21 agosto 2018. Le cooperative ancora da costituire devono impegnarsi, nell'ambito della domanda, alla costituzione ed iscrizione alla CCIAA competente per il territorio dove il progetto viene presentato.
Le risorse finanziarie previste per l'Avviso ammontano a euro 400.000,00 ed il cofinanziamento regionale, al massimo il 70% del totale delle spese progetto, va da un minimo di euro 5.000,00 ad un massimo di euro 50.000,00 concesso ai sensi del regolamento "de minimis".
Si possono presentare le domande fino al 21 agosto 2018.
 

CONTRIBUTI IN AMBITO SOCIALE A SOGGETTI DEL TERZO SETTOREL’Avviso pubblico regionale è rivolto a organizzazioni di volontariato e associazioni di promozione sociale singole o in partenariato tra loro, con sede operativa all'interno del territorio regionale. Attraverso il finanziamento di tali progetti è previsto il raggiungimento dei seguenti obiettivi:
• favorire percorsi di tutela e promozione della salute e del benessere per tutte le fasce di età;
• promuovere un'educazione di qualità, equa e inclusiva che favorisca l'accesso all'apprendimento lungo tutto l'arco della vita;
• combattere la disoccupazione e le disuguaglianze, con azioni volte alla crescita delle opportunità occupazionali e della qualità del lavoro, che deve essere dignitoso ed inclusivo.
L’avviso individua tre tipologie differenti di destinatari con specifici requisiti di accesso:
Fascia A: Contributo richiesto superiore ad € 20.000,00 e fino € 50.000,00 (importo massimo di contributo
attribuibile al singolo progetto); obbligo della collaborazione al progetto da parte di un Ente pubblico.
Fascia B: Contributo richiesto superiore ad € 10.000,00 e fino ad € 20.000,00
Fascia C: Contributo richiesto fino a € 10.000,00
La quota di contributo concesso a valere sul presente Avviso non potrà superare l'80% del costo totale del progetto approvato.
Scadenza: 13 luglio 2018. Per maggiori informazioni


BANDO INNOVAZIONE A PER IL SOSTEGNO ALL’ACQUISIZIONE DI SERVIZI DI AUDIT I 4.0
Il bando, finanziato con fondi FESR della Regione Toscana, promuove la realizzazione di progetti di investimento in attività di innovazione delle PMI nell’ambito delle seguenti priorità tecnologiche:
-ICT e FOTONICA
-FABBRICA INTELLIGENTE
-CHIMICA e NANOTECNOLOGIA
L’intervento sostiene in particolare progetti finalizzati all’acquisizione di servizi per l’innovazione compresi nella tipologia A1 (“Servizi di Audit assessment del potenziale”) del Catalogo dei servizi avanzati e qualificati per le imprese toscane.
L’aiuto è concesso sotto forma di agevolazioni in conto capitale ed erogati, di norma, nella forma di voucher.
La durata massima dei progetti è pari a sei mesi con le seguenti intensità di agevolazione:
Microimpresa: investimento ammissibile tra 5.000,00 e 7.500,00 euro; agevolazione 60%;
Piccola: investimento ammissibile tra 5.000,00 e 12.500,00 euro; agevolazione 50%;
Media: investimento ammissibile tra 5.000,00 e 20.000,00 euro; agevolazione 40%.
La domanda potrà essere presentata a partire dalle ore 09,00 del 03/04/2018 fino ad esaurimento delle risorse definite nel Piano finanziario incrementate del 10%.
Per maggiori informazioni: QUI

BANDO INTERNAZIONALIZZAZIONE 2018: FINANZIAMENTI FESR PER L’ACQUISTO DI SERVIZI A SUPPORTO DELL’INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PMI
Con il presente bando la Regione Toscana concede agevolazioni sotto forma di contributo in conto capitale, anche nella forma di voucher (limitatamente alle spese rivolte a fornitori nazionali), a valere sui fondi FESR 2014-2020 in regime “de minimis”.Il massimale di investimento finanziabile varia a seconda della tipologia di beneficiario (micro, piccola, media impresa, Consorzio/Soc.consortile/Reti-soggetto, RTI/ATI, ATS ”Reti-contratto”). La dotazione finanziaria a disposizione del Bando è pari ad € 8.500.000,00 così ripartiti:
- aiuti export MPMI manifatturiero € 6.195.750,04
- aiuti alla promozione sui mercati esteri del sistema dell’offerta turistica € 2.304.249,96
La presentazione delle domande di aiuto sarà possibile a partire dalle ore 10:00 del 23.04.2018 e fino ad esaurimento delle risorse definite nel Piano finanziario incrementate del 10%. L’esaurimento delle risorse sarà comunicato tempestivamente a mezzo avviso pubblicato sul portale di Sviluppo Toscana.
Per maggiori informazioni: QUI


FOCUS "TOSCANA MUOVE"

La piattaforma “Toscana Muove” mira a garantire una gestione semplice e veloce degli interventi agevolativi emessi dalla Regione Toscana a favore del sistema economico toscano.
Nella sezioni “bandi gestiti” le imprese possono consultare numerose agevolazioni mediante concessione di finanziamenti a tasso agevolato (fondi rotativi), concessione di garanzie a fronte di operazioni finanziarie (fondi di garanzia), concessione di contributi in c/interesse e in c/capitale legati a prestiti e garanzie.
Per maggiori informazioni: QUI
 

FINANZIAMENTI E AGEVOLAZIONI NAZIONALI
PROGETTI FINALIZZATI ALLA RIDUZIONE DEI RIFIUTI ALIMENTARI ATTRAVERSO LA GESTIONE DELLE ECCEDENZE CON AZIONI DI SOLIDARIETÀ SOCIALESono ammessi a partecipare al bando “soggetti donatari” che abbiano stipulato appositi accordi, con almeno un operatore del settore alimentare ed un destinatario finale quale uno o più soggetti riceventi le eccedenze alimentari raccolte.
Il bilancio totale destinato al cofinanziamento di progetti è di 1 100 000 EUR. Il contributo assegnato per ciascuna delle iniziative progettuali ammesse a cofinanziamento è di 27.000 euro, più 3.000 euro di costi di gestione. La percentuale massima di contributo che può essere concessa per ciascuna iniziativa progettuale ammessa a cofinanziamento è pari al 80% delle spese ammissibili.
Il bando ha validità fino ad esaurimento risorse disponibili.
Maggiori informazioni


MISE: R&S, 560 MILIONI PER FABBRICA INTELLIGENTE, AGRIFOOD E SCIENZE DELLA VITA
Il Ministero ha avviato un nuovo intervento per promuovere l'innovazione e accrescere la competitività delle imprese italiane. La misura prevede l'agevolazione di progetti di ricerca industriale e di sviluppo sperimentale (R&S) nei settori applicativi della Strategia nazionale di specializzazione intelligente relativi a:
Fabbrica intelligente; Agrifood; Scienze della vita.
Sono disponibili oltre 560 milioni di euro. La destinazione territoriale delle risorse prevede 287,6 milioni per le regioni meno sviluppate (Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia), 100 milioni per le regioni in transizione (Abruzzo, Molise e Sardegna) e 175,1 milioni alle restanti regioni.
L'intervento sarà attuato con la procedura valutativa negoziale prevista per gli Accordi per l'innovazione. Solo per i progetti più piccoli, con costi ammissibili fino a 5 milioni di euro, sarà applicata la procedura valutativa a sportello.
Le risorse sono a valere sul PON Imprese e Competitività 2014-2020 FESR e sul Fondo per la crescita sostenibile.
I termini di apertura e le modalità di presentazione delle domande saranno definiti con successivo provvedimento.
Maggiori informazioni


MISE: INCENTIVI E STRUMENTI DI SOSTEGNOSi segnala la sezione del sito web istituzionale del MISE, nel quale è possibile trovare misure di incentivazione e di sostegno rivolte alle imprese e al mondo produttivo avviate dal Ministero per le quali è possibile presentare la domanda.
Maggiori informazioni


ALTRI FINANZIAMENTI E AGEVOLAZIONI
BENI CULTURALI - BOARDING PASS PLUSConsiderata la necessità di prevedere nuove forme di intervento destinate allo sviluppo di processi di internazionalizzazione delle imprese di spettacolo italiane, è emanato dalla Direzione Generale Spettacolo un avviso pubblico per la selezione di progetti di teatro, danza, musica e circo proposti da raggruppamenti di organismi professionali dello spettacolo che prevedano un percorso volto a sviluppare processi di lavoro a carattere internazionale, che sostengano il confronto e lo scambio di pratiche artistiche tra artisti e operatori italiani e stranieri e che favoriscano la creazione di progetti innovativi.
Termine perentorio per la presentazione delle domande tramite la piattaforma on-line: 10 luglio 2018 ore 12.00.
Maggiori informazioni


BENI CULTURALI – PREMIO PER PROGETTI DI RIGENERAZIONE URBANAIl bando “CREATIVE LIVING LAB” è rivolto a soggetti pubblici o privati senza scopo di lucro che operano in campo culturale con il coinvolgimento di stakeholder attivi sul territorio e mira alla creazione di azioni partecipate, realizzate dalle comunità per le comunità, elaborate con l’apporto multidisciplinare di mediatori culturali come architetti, paesaggisti, designer, artisti, registi, film-maker, fotografi, musicisti, performer, scrittori, psicologi, sociologi, antropologi. Le proposte potranno prevedere microprogetti e attività formative e laboratoriali come workshop, seminari, laboratori, percorsi espositivi e didattici con una programmazione articolata in un arco di tempo di 6 mesi.
Le risorse impegnate dalla DGAAP ammontano a 205mila euro, per un massimo di 34mila euro per ogni progetto.
Le proposte possono essere inviate fino alle ore 12.00 del 16 luglio 2018. Per maggiori informazioni: QUI


LE INFORMAZIONI RELATIVE ALLE AGEVOLAZIONI/FINANZIAMENTI CONTENUTE NEL PRESENTE DOCUMENTO HANNO SOLO CARATTERE INFORMATIVO. SI INVITANO GLI INTERESSATI A FARE ESCLUSIVO RIFERIMENTO ALLA NORMATIVA UFFICIALE E ALLE FONTI UFFICIALI DI PUBBLICAZIONE DEGLI AVVISI DI FINANZIAMENTO ACCEDENDO AI LINK INDICATI.
 

Condividi questo contenuto

- Inizio della pagina -

COMUNE DI PIOMBINO
Via Ferruccio, 4 - 57025 (Livorno) - Toscana - Tel. 0565/63111 - Fax 0565.63290 - P.IVA 00290280494 - IBAN IT 82 T 01030 70720 000004200020
Responsabile del Procedimento di pubblicazione - Privacy - Note legali -  Posta Certificata: comunepiombino@postacert.toscana.it
Il portale del Comune di Piombino (LI) è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

Sito conforme W3C Css 2.0 Sito conforme W3C XHTML 1.0 Sito realizzato con tecnologia php Base dati su MySql
Il progetto Comune di Piombino è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it