Comune di Piombino

Come si vota alle Elezioni Amministrative

Seguici sulla nostra pagina Facebook Seguici sul canale Youtube Seguici sul nostro account Twitter Seguici su Instagram
Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Media bordo
Immagine Piombino
Logo Comune di Piombino
APEA Piombino
Variante urbanistica per il piano industriale AFER
Riqualificazione Ambientale e Produttiva del Polo
Piombinopportunità
Amministrazione Trasparente
Scrivi al comune
banner regolamento urbanistico
Protezione Civile
Allerta meteo
Alert System
Referendum 2017
banner bandiera blu 2016
Pelagos Santuario dei cetacei
banner qualità acqua
Risparmio idrico
banner qualita acqua
Rimozione forzata
Pulizia strade
Progetto sicurezza

Photogallery

Faro di Piazza Bovio, di notte
Archivio immagini
Come si vota alle Elezioni Amministrative
Home » Servizi on-line » Archivio dei risultati elettorali » Elezioni 2014 » Come si vota alle Elezioni Amministrative
media_bianco 4x4

Come si vota alle Elezioni Amministrative

Nelle sezioni dei Comuni con popolazione superiore ai 15.000 abitanti,
dove il candidato alla carica di sindaco può essere collegato a una sola o anche a più liste, l'elettore:

A) Può tracciare un segno di voto solo sul contrassegno di lista. In tal caso, esprime un voto valido sia per la lista votata sia per il candidato alla carica di sindaco  ad esso collegato (art.72, comma 3, D.lgs. n. 267/2000);
B) Può tracciare un segno di voto sia sul rettangolo recante il nominativo di un candidato alla carica di sindaco sia sul contrassegno della lista o di una delle liste collegate al sindaco stesso. Anche in questo caso, esprime un voto valido sia per il candidato alla carica di sindaco sia per la lista collegata (art.6, comma 1, D.P:R. n. 132/1993);
C) Può altresì, esprime un voto disgiunto e cioè tracciare un segno sul rettangolo recante il nominativo di un candidato alla carica di sindaco e un altro segno su una lista  non collegata al candidato sindaco votato (art.72, comma 3 D.lgs. n. 267/2000);
D) Può, inoltre, tracciare un segno di voto solo sul rettangolo recante il nominativo di un candidato alla carica di sindaco, senza cioè segnare alcun contrassegno di lista (art.6, comma 3 D.P.R. n. 132/1993);

E) Può manifestare il voto di preferenza per candidati alla carica di consigliere comunale scrivendone il nominativo nelle righe stampate a fianco del contrassegno della lista di appartenenza dei candidati votati, anche senza segnare il contrassegno della lista stessa. In tal caso, esprime un voto valido anche per la lista cui appartengono i candidati votati e per il sindaco alla carica di sindaco ad essa collegato, salvo che non si sia avvalso della facoltà, indicata al precedente punto c), di esprimere un voto disgiunto, cioè di votare per un diverso candidato alla carica di sindaco (art.5, comma 1, D.P.R. n. 132/1993).

Inoltre:

1) Ogni elettore può manifestare non più di due voti di preferenza per candidati alla carica di consigliere comunale, avendo presente che, nel caso di espressione di due preferenze, queste devono riguardare due candidati di sesso diverso, pena l'annullamento della seconda preferenza (art. 73, comma 3, secondo e terzo periodo, D.lgs. n. 267/2000)

2) Le preferenze devono essere manifestate, esclusivamente, per candidati compresi nella lista votata (art. 73, comma 3, secondo e terzo periodo, D.lgs. n. 267/2000)

3) Il voto di preferenza di esprime scrivendo, nelle apposite due righe stampate a fianco del contrassegno di lista votato, il cognome dei candidati preferiti, compresi nella lista medesima (art. 73, comma 3, secondo e terzo periodo, D.lgs. n. 267/2000)

4) Nei casi di identità di cognome tra candidati, si deve scrivere sempre il nome e il cognome e, ove occorra, la data di nascita

5) Qualora il candidato abbia due cognomi, l'elettore, nel dare la preferenza, può scriverne uno solo. L'indicazione deve contenere entrambi i cognomi quando vi sia la possibilità di confusione fra più candidati (art. 57, primo comma, T.U. n. 570/1960)

Manifesto candidati elezioni amministrative

Condividi questo contenuto

- Inizio della pagina -

COMUNE DI PIOMBINO
Via Ferruccio, 4 - 57025 (Livorno) - Toscana - Tel. 0565/63111 - Fax 0565.63290 - P.IVA 00290280494 - IBAN IT38K0200870722000401052853
Responsabile del Procedimento di pubblicazione - Privacy - Note legali -  Posta Certificata: comunepiombino@postacert.toscana.it
Il portale del Comune di Piombino (LI) è un progetto realizzato da Internet Soluzioni S.r.l. con la piattaforma ISWEB - Content Management Framework

Sito conforme W3C Css 2.0 Sito conforme W3C XHTML 1.0 Sito realizzato con tecnologia php Base dati su MySql
Il progetto Comune di Piombino è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it