Comune di Piombino

Gli archivi tra realtà e immaginario - 2019

Seguici sulla nostra pagina Facebook Seguici sul canale Youtube Seguici sul nostro account Twitter Seguici su Instagram
Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Media bordo
Immagine Piombino
Logo Comune di Piombino
Banner APP Comune di Piombino
eURP segnalazioni e richieste
Feed RSS
Piombino WiFi
Gli archivi tra realtà e immaginario - 2019
Home » Vivere Piombino » Archivio Storico » Iniziative Archivio Storico » Gli archivi tra realtà e immaginario - 2019
media_bianco 4x4

logo

Il fascino della memoria: gli archivi tra realtà e immaginario 3° edizione – 2019 - DepliantCorso di formazione per docenti - Depliant

Programma degli incontri settembre/novembre 2019 Castello di Piombino.Gli incontri saranno moderati dal prof. Fabio Canessa docente, critico d'arte e di cinema. Inizio ore 17.00


Settembre 2019

  20 settembre - L’archivio del mondo – Maria Pia Donato (autrice del volume “L’archivio del mondo. Quando Napoleone confiscò la storia”, Laterza 2019)

Maria Pia Donato è directrice de recherche CNRS all'Institut d'Histoire moderne et contamporaine di Parigi, dopo aver a lungo insegnato Storia moderna all'Università di Cagliari. Ha svotlo attività di ricerca e insegnamento, tra l'altro, al Warburg Institute di Londra, all'Ehess di Parigi, alla Pontificia Universidade Catolica di Rio de Janeiro, e alla New York University.
Tra le sue numerose pubblicazioni, Morti improvvise. Medicina e religione nel Settecento (2010) e Atlante storico dell'Italia rivoluzionaria e napoleonica (2013). Per Laterza ha coordinato la sezione dell'età moderna della Storia mondiale dell'Italia (a cura di Andrea Giardina, 2017).

Video

  27 settembre - Gli archivi della moda - Aurora Fiorentini (studiosa di Storia dell’Arte, della Moda e delle Arti Applicate, Consulente permanente presso la Galleria del Costume di Palazzo Pitti a Firenze Project manager per la realizzazione dell’Archivio Storico e del Museo Aziendale della Guccio Gucci SpA 1996-2001) per la Soprintendenza partecipa Sveva PACIFICO
Video

Aurora Fiorentini
Studiosa di Storia dell’Arte, della Moda e delle Arti Applicate, è specializzata nella moda moderna e contemporanea. E’ stata Project manager per la realizzazione dell’Archivio Storico e del Museo Aziendale della Guccio Gucci SpA; consulente presso la Galleria del Costume di Firenze, ha lavorato in numerose mostre retrospettive sul Costume e sulla Moda in Italia (Milano, Firenze, Rapallo, Genova), Francia (Musée des Arts de la Mode et du Textile du Louvre, Parigi) e Stati Uniti (Solomon-Guggenheim Museum, N.Y). E’ stata ed è docente presso le migliori istituzioni che si occupano di Moda: dalla Facoltà di Architettura e Lettere di Firenze, a quelle di Bologna, dell’Università cattolica, dello IULM e del Politecnico di Milano; attualmente è docente del Politecnico, dello IULM di Milano e di Storia del Costume e della Moda presso la Scuola di Specializzazione in Storia dell’Arte dell’Università Cattolica di Milano; (2001-2007). E’ autrice di saggi e monografie per case editrici internazionali su argomenti di arte, costume e moda, tessuto, costume, jewelry. Si ricordano in particolare Moda Italiana Anni '50 e '60, Firenze 1991, Il costume al tempo di Lorenzo il Magnifico. Prato e il suo territorio, cura del catalogo e della mostra, Firenze 1992; Le carte vincenti della moda italiana, in La sala Bianca. Nascita della Moda Italiana, Milano 1992; La Moda a Firenze tra Arte e Artigianato, Firenze 2006.

Sveva Pacifico
Redattore editoriale per case editrici e istituzioni e archivista libero professionista per molti anni, dal 2017 è funzionario archivista del Ministero dei Beni e delle Attività culturali.
Presso la Soprintendenza archivistica e bibliografica della Toscana, tra le altre attività di tutela e valorizzazione, si occupa di normative afferenti ai beni culturali e alla tutela della proprietà intellettuale.


Ottobre 2019

  4 ottobre - Gli archivi della luna - Stefano Sandrelli (resp. Presidenza dell’Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF) come responsabile della Didattica e della Divulgazione ), Antonella Gasperini (responsabile del Servizio Biblioteche Musei e Terza Missione dell’Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF) e membro del gruppo di lavoro nazionale sulla tutela e valorizzazione del patrimonio storico di INAF)

Antonella Gasperini è responsabile del Servizio Biblioteche Musei e Terza Missione dell’Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF) e membro del gruppo di lavoro nazionale sulla tutela e valorizzazione del patrimonio storico di INAF. Dal 2012 è curatrice della rubrica “Cieli d’inchiostro”, ospitata sul “Giornale di astronomia”, che pubblica “frammenti di passato” commentati provenienti dagli archivi storici astronomici italiani. Ha organizzato varie mostre volte alla valorizzazione del patrimonio archivistico astronomico, fra le quali “ L’esercizio illegale dell’astronomia: Max Ernst, Iliazd, Wilhelm Tempel”, “Astrum 2009”, "Starlight: la nascita dell’astrofisica in Italia”. Collabora inoltre con le attività di diffusione della cultura scientifica e di valorizzazione del patrimonio storico dell’Osservatorio Astrofisico di Arcetri.

Stefano Sandrelli, piombinese di nascita e di spirito, Ph.D. in astrofisica, è responsabile della didattica e della divulgazione dell’Istituto nazionale di astrofisica (Inaf). Si è aggiudicato il Premio speciale “Giancarlo Dosi” per la divulgazione scientifica assegnato dall’Associazione italiana del libro (2017) con Nello spazio con Samantha (2016), scritto a quattro mani con Samantha Cristoforetti e pubblicato da Feltrinelli. Con In viaggio per l’universo. Attraverso l’Italia leggendo il cielo (2009) ha contribuito alla vittoria del Premio Andersen 2010 da parte della collana “Feltrinelli Kids”.
A giugno è previsto in uscita Di Luna in luna, Feltrinelli.

Video

  11 ottobre - Gli archivi della filosofia - Sergio Givone (filosofo e ordinario di Estetica all’Università di Firenze), Francesco Bellucci (Università di Bologna)

Sergio Givone
Ha insegnato a Perugia, Torino e Firenze, dove attualmente è ordinario di Estetica. E’ stato condirettore, insieme a Carlo Sini, Massimo Cacciari e Vincenzo Vitiello della rivista "Paradosso".
E’ stato Humboldt-Stipendiat presso l’università di Heidelberg. Ha tenuto conferenze e cicli seminariali nelle seguenti università straniere: Stanford (Usa), Columbia (Usa), Sorbona (Francia), Paris VIII (Francia), Lille (Francia), Heidelberg (Germania), Stoccarda (Germania), Autonoma di Madrid (Spagna), Complutense di Madrid (Spagna), Barcellona (Spagna). E’ stato visiting professor all’università di Girona (Spagna).
Collabora a giornali e riviste. Tra le sue pubblicazioni: "Storia del nulla" (Laterza 1995), "Non c’è più tempo" (Einaudi 2008), "Luce d’addio. Dialoghi dell’amore ferito" (Olschki 2016) e i più recenti "Sull'infinto" (Il Mulino 2018) e "Quant'è vero Dio" (Soferino libri 2019)

Francesco Bellucci
Nato e cresciuto a Piombino, ha studiato a Bologna e ha conseguito il dottorato all’Università di Siena. Attualmente è ricercatore presso il Dipartimento di Filosofia e Comunicazione dell’Università di Bologna, dove insegna Semiotica. Ha lavorato alla Tallinn University of Technology in Estonia ed è stato visiting scholar al Peirce Edition Project di Indianapolis. Si occupa di filosofia del linguaggio, semiotica, e storia della logica. E’ autore di Peirce’s Speculative Grammar (Routledge, 2017) e curatore di un’edizione critica di scritti inediti di Peirce (Selected Writings on Semiotics, De Gruyter, 2019).

Video

  18 ottobre - Gli archivi Disney: l’arte di Walt Disney tra parole, musica e magia - Nunziante Valoroso (esperto Disney, storico di doppiaggio, dialoghista e autore del libro “Un Comandante alla corte di Walt Disney”) e Lino Cappellini (autore del libro “Disney sul Giradischi”)

  23 ottobre - Gli archivi dell’architettura - Paola Pettenella (responsabile Archivio del ‘900 MART Rovereto) e Margherita Guccione (direttore Museo MAXXI Architettura, Roma) per la Soprintendenza partecipa Monica NOCENTINI

  30 ottobre - Gli archivi della musica - Federico Maria Sardelli (direttore orchestra e compositore) per la Soprintendenza partecipa Claudia BORGIA

Novembre 2019

  15 novembre - Gli archivi della poesia - Davide Rondoni (poeta, scrittore e drammaturgo italiano)

  22 novembre - Gli archivi del teatro - David Riondino (cantautore, attore, regista e scrittore italiano) per la Soprintendenza partecipa Lorenzo VALGIMOGLI

Info: Archivio Storico Città di Piombino " Ivan Tognarini " via Ferruccio, 18

0565 63361-63357

email: mpierulivo@comune.piombino.li.it
archiviostorico@comune.piombino.li.it

Condividi questo contenuto

- Inizio della pagina -

COMUNE DI PIOMBINO
Via Ferruccio, 4 - 57025 (Livorno) - Toscana - Tel. 0565/63111 - Fax 0565.63290 - P.IVA 00290280494 - IBAN IT 82 T 01030 70720 000004200020
Responsabile del Procedimento di pubblicazione - Privacy - Note legali -  Posta Certificata: comunepiombino@postacert.toscana.it
Il portale del Comune di Piombino (LI) è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

Sito conforme W3C Css 2.0 Sito conforme W3C XHTML 1.0 Sito realizzato con tecnologia php Base dati su MySql
Il progetto Comune di Piombino è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB Srl www.internetsoluzioni.it