Comune di Piombino - Rassegna stampa Comune di Piombino - Rassegna stampa

Comune di Piombino

Portale Istituzionale del Comune di Piombino

Seguici sulla nostra pagina Facebook Seguici sul canale Youtube Seguici sul nostro account Twitter Seguici su Instagram
Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Media bordo
Immagine Piombino
Logo Comune di Piombino
APEA Piombino
Piano Strutturale Val di Cornia
Riqualificazione Ambientale e Produttiva del Polo
Piombinopportunitā
Amministrazione Trasparente
Scrivi al comune
Archivio immagini
- Inizio della pagina -
Banner APP Comune di Piombino
eURP segnalazioni e richieste
Feed RSS
Piombino WiFi
- Inizio della pagina -
Rassegna stampa
Home » Rassegna stampa
media_bianco 4x4
gio 17 set, 2015
-La Nazione - PIOMBINO- Taglio del nastro per la banchina «Giorgio Perini»

-La Nazione-

-PIOMBINO-

DOMANI alle 10.30 al porto si inaugura la banchina Giorgio Perini. Settandadue anni fa, il 10 settembre 1943, due giorni dopo l’armistizio, la città e i militari italiani si ribellarono alle forze tedesche e costrinsero i nazisti alla resa. La battaglia di Piombino: un combattimento che viene ricordato come uno dei primi atti ostili all’esercito germanico. Nella battaglia morirono 200 soldati tedeschi e anche quattro italiani: Giorgio Perini, marinaio, fu una delle vittime, insieme a Giovanni Lerario, anche lui marinaio, Vincenzo Rosano, brigadiere della Guardia di Finanza e ad un civile, Nello Nassi.

Oggi, dopo la deposizione di una corona di alloro al cimitero dove Perini è sepolto, ci sarà l’inaugurazione della banchina a lui dedicata e il conferimento della Cittadinanza onoraria al Corpo delle Capitanerie di Porto - Guardia Costiera. Interverranno Luciano Guerrieri Commissario Straordinario Autorità Portuale di Piombino, Angelo Trotta Presidente del Consiglio Comunale di Piombino, Vittorio Vanacore Comandante del porto di Piombino, il professor Marco Gemignani Docente di Storia Navale dell’Accademia Navale di Livorno.

«La battaglia di Piombino – ha affermato Eugenio Giani, presidente del consiglio regionale - costituì un momento fondamentale per la presa di coscienza da parte della popolazione all’indomani dell’armistizio dell’8 settembre di come il popolo italiano avrebbe dovuto impegnarsi attivamente per riconquistare la libertà e respingere i nazifascisti che cercarono di instaurare la Repubblica di Salò». «Ciò che avvenne a Piombino fra il 10 ed il 12 settembre 1943 è la storia di una popolazione civile fatta di giovani, operai, soldati dell’esercito italiano che si resero protagonisti di una battaglia vinta».

Condividi questo contenuto

- Inizio della pagina -
- Inizio della pagina -

COMUNE DI PIOMBINO
Via Ferruccio, 4 - 57025 (Livorno) - Toscana - Tel. 0565/63111 - Fax 0565.63290 - P.IVA 00290280494 - IBAN IT 82 T 01030 70720 000004200020
Responsabile del Procedimento di pubblicazione - Privacy - Note legali -  Posta Certificata: comunepiombino@postacert.toscana.it
Il portale del Comune di Piombino (LI) è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

Sito conforme W3C Css 2.0 Sito conforme W3C XHTML 1.0 Sito realizzato con tecnologia php Base dati su MySql