Comune di Piombino

Turismo. Nuovo incontro sulla Variante al regolamento urbanistico.

Seguici sulla nostra pagina Facebook Seguici sul canale Youtube Seguici sul nostro account Twitter Seguici su Instagram
Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Media bordo
Immagine Piombino
Logo Comune di Piombino
APEA Piombino
Piano Strutturale Val di Cornia
Riqualificazione Ambientale e Produttiva del Polo
Piombinopportunità
Amministrazione Trasparente
Scrivi al comune
Protezione Civile
Allerta meteo
Alert System
banner bandiera blu 2016
banner qualità acqua
Rimozione forzata
Pulizia strade

Photogallery

Stabilimento siderurgico Piombino
Archivio immagini
Notizie dal Comune
Home » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati
media_bianco 4x4
sab 05 mag, 2018

Maestrini
Turismo. Nuovo incontro sulla Variante al regolamento urbanistico.


Nuovo confronto venerdì 4 maggio alle ore 15,00 palazzo Appiani con gli operatori turistici sulla Variante di adeguamento del vigente Regolamento urbanistico.
Presenti all'incontro una trentina di gestori di strutture ricettive della zona, agriturismo, agricamping, villaggi turistici, alberghi ecc. insieme al vicesindaco e assessore al turismo Stefano Ferrini e alla dirigente del Settore programmazione territoriale ed economica Camilla Cerrina Feroni.

“All'interno della cornice generale dei nostri strumenti urbanistici – ha affermato Ferrini nella sua presentazione – abbiamo avviato questa revisione per dare una piccola spinta all'economia e al turismo, cercando di incentivare in modo particolare la micro-imprenditorialità nel settore del turismo, della piccola e media impresa e dell'edilizia. Il turismo è un tema centrale nel nostro Piano Strutturale e noi vogliamo farlo crescere. Occorre infatti un salto di qualità e per fare questo i prerequisiti sono avere un territorio ben conservato, ben tutelato, dei servizi per gli ospiti, gli eventi. E' necessario trasformare il settore turistico in una vera e propria industria che crei occupazione e reddito e per far questo sono necessarie delle strutture adeguate alla domanda . Questa Variante va in questa direzione.”

L'architetto Cerrina Feroni ha poi spiegato l'iter procedurale della variante e i temi interessati dallo strumento di pianificazione, spiegando anche il processo di ripianificazione avviato dall'amministrazione comunale negli ultimi anni.
Il processo è stato avviato infatti dal 2016 tracciando tre linee di azione: quella relativa alla revisione del Piano Strutturale, strumento strategico con il quale l'amministrazione si prefigge di rileggere le linee strategiche del territorio e il cui documento di avvio verrà elaborato nel prossimo mese di giugno; la ripianificazione dell'area industriale approvata lo scorso anno in relazione al polo siderurgico Aferpi e l'attuale variante di adeguamento al Regolamento urbanistico.
In merito a quest'ultima, era stato avviata dal novembre 2016 una campagna d'ascolto rivolta a professionisti, operatori e cittadini.
“Per semplificare l'iter – ha spiegato l'architetto Cerrina - la variante è stata suddivisa in due fasi: la prima (che tratta il 74% circa delle segnalazioni pervenute) riguardante temi e previsioni interne al perimetro del territorio urbanizzato non incidenti sui beni paesaggistici, e una seconda fase da attivare successivamente, probabilmente durante l'estate mediante procedimento ordinario, che potrà riguardare previsioni esterne al perimetro del territorio urbanizzato e/o incidenti sui beni paesaggistici. Per la prima fase si prevede l'adozione in consiglio comunale nel mese di giugno.

I temi presi in considerazione in questa prima fase riguardano in gran parte modifiche puntuali e modifiche delle destinazioni d’uso del patrimonio edilizio esistente; modifiche di destinazione urbanistica, modifiche normative su categorie degli interventi.
Le modifiche normative introducono dei correttivi testi a venire incontro alle esigenze di incentivare attività economiche e turistiche.
Per favorire l’insediamento e lo sviluppo in ambito urbano di attività ricettive extra-alberghiere (bed and breakfast, affittacamere, residenze d’epoca…), che sono esercitabili in unità immobiliari a destinazione residenziale, si introduce la possibilità di derogare dalla superficie minima di 45 mq prevista per gli alloggi; stessa possibilità sarà introdotta anche per i casi di frazionamento a unità immobiliari esistenti. In entrambi i casi, tuttavia, in sede di presentazione del titolo edilizio e/o abilitativo ai fini dell’esercizio dell'attività, dovrà essere prodotto un atto d’obbligo di impegno al ripristino dell’originaria dimensione alla cessazione della stessa.

Altre novità riguardano il centro storico, dove, anche a fronte del fenomeno di abbandono e mancato utilizzo dei fondi a piano terra, viene estesa la possibilità di mutamento di destinazione d’uso a fini residenziali dei piani terra dei fabbricati, esclusivamente al fine di favorire lo sviluppo della micro-ricettività turistica, riferibile alle categorie extra alberghiere.

Viene estesa inoltre la tipologia ricettiva dell’albergo diffuso ad altri ambiti della città, oltre al centro storico dove era già ammessa, per incentivare e facilitare l’attuazione delle previsioni del RU per finalità turistico ricettive nel centro urbano della città.

Nell’ambito artigianale e commerciale di San Rocco, sarà possibile inoltre l'insediamento di medie strutture di vendita del settore alimentare, attualmente non consentito, in quanto l’ambito, prevalentemente rivolto a servizio della residenza, è già caratterizzato dalla presenza di funzioni commerciali.
Nella variante rientrano inoltre alcune modifiche relative ad alcune cosiddette aree di trasformazione. Per quanto riguarda ad esempio l'hotel Centrale, l'attuale proprietà ha chiesto nell'ambito della campagna di ascolto, di incrementare il numero dei posti letto dell'albergo consolidando e sviluppando l'attività ricettiva. La variante ha cercato di venire incontro a questa richiesta ritenuta positiva per la città.
Per il cinema Odeon di via Lombroso, al fine di favorire l'attuazione di un intervento di parziale riconversione della struttura, già previsto nel RU, la variante dà la possibilità di ridurre le dimensioni della sala cinematografica, che comunque deve essere mantenuta, eliminando il dimensionamento minimo di 700 mq.
Infine per il Castello-asilo Propatria, per favorire il recupero degli immobili ex stalle e polveriera del Castello a fini ricettivi, si interviene estendendo la destinazione anche alle tipologie extra-alberghiere e non solo a quelle alberghiere come previsto in precedenza.

Nel corso dell'incontro il vicesindaco Ferrini ha presentato agli operatori turistici anche la rete di imprese “Toscana Costa Etrusca” come strumento per fare promozione e commercializzazione del territorio, auspicando una ampia adesione.

Il prossimo incontro sulla Variante sarà il prossimo 10 maggio alle ore 17 in sala consiliare con i consigli di quartiere.

Condividi questo contenuto

Notizie e Comunicati correlati

Maestrini
mer 17 ott, 2018
Una nuova stagione di pianificazione urbanistica come strumento di sviluppo economico, delle vocazioni e delle ambizioni territoriali. E’ in corso la fase partecipativa del procedimento di Variante al Piano Strutturale d’Area, che coinvolge ....
Maestrini
mer 10 ott, 2018
Variante Piano Strutturale d’Area. Inizia il confronto con i cittadini Una nuova stagione di pianificazione urbanistica come strumento di sviluppo economico, delle vocazioni e delle ambizioni territoriali. Inizia la fase partecipativa del procedimento ....
Maestrini
mar 15 mag, 2018
Nell'ambito del progetto di trasferimento del supermercato Conad, l'amministrazione comunale propone una nuova Variante al Regolamento Urbanistico che prevede una serie di interventi di rilevanza pubblica per la riqualificazione del quartiere Perticale. Una ....
ferrini
lun 16 apr, 2018
Un accordo locale con le associazioni commerciali e imprenditoriali per garantire un'effettiva ed efficace partecipazione al processo di definizione delle fondamentali scelte programmatiche del Comune. Amministrazione comunale, Confesercenti, Confcommercio. ....
Maestrini
ven 06 apr, 2018
Pianificazione urbanistica e rilancio dell’economia. Incontro positivo ieri in Comune con le associazioni di categoria, Confesercenti, Confcommercio, Cna, per condividere le scelte strategiche dell’amministrazione. Un momento di confronto ....
strada 398
mar 13 giu, 2017
Si è svolto lunedì 12 giugno  al Ministero dello Sviluppo Economico il Comitato esecutivo dell’Accordo di Programma sottoscritto nel 2014, per una verifica del suo stato di attuazione e un aggiornamento sulle diverse misure previste ....
Poggio all\'agnello
lun 23 gen, 2017
Richiesta nuovamente la pubblicazione dell'avviso di adozione della Variante urbanistica al Piano strutturale d'area e al Regolamento urbanistico per il complesso ricettivo di Poggio all'Agnello, già pubblicato sul Bollettino ufficiale della Regione ....
capuano
dom 04 dic, 2016
Stanziati oltre 300 mila euro per il completamento degli interventi di consolidamento del tratto di costa su lungomare Marconi, tra l'incrocio con via Amendola e l'hotel Esperia. La giunta municipale ha infatti approvato il progetto definitivo dei lavori, ....
incontro pubblico Variante Aferpi
lun 24 ott, 2016
Un confronto a tutto tondo sulle caratteristiche della Variante Aferpi aperto a tutti i cittadini. Martedì 25 settembre alle 17 nella sala del Perticale si svolgerà un incontro pubblico promosso dal Comune che vedrà la partecipazione ....
piano aferpi
ven 21 ott, 2016
Variante Aferpi, In vista dell'assemblea con i cittadini, prevista per martedì 25 ottobre alle 17 al Perticale, l'amministrazione comunale interviene sui contenuti della Variante Aferpi per approfondire gli aspetti principali di questo documento, ....
Ass Ferrini
ven 07 ott, 2016
Sulla vendita del campeggio Sant'Albinia, e sulle richieste avanzate da alcuni turisti e dallo stesso direttore del campeggio nei giorni scorsi, interviene l'amministrazione comunale per spiegare le ragioni della scelta. “Gli interventi e le prooste ....
consiglio comunale
mer 28 set, 2016
Venerdì 30 settembre alle ore 8,30 si riunisce il consiglio comunale. Il primo punto all’ordine del giorno riguarderà la nomina dei consiglieri comunali nel Consorzio delle Strade Vicinali facenti parte del territorio comunale e vedrà ....
Maestrini
gio 22 set, 2016
Maestrini: il nuovo assetto allontanerà la fabbrica dal centro abitato Un confronto molto partecipato e sincero quello che si è svolto ieri (mercoledì 21 settembre) al Cotone sulle caratteristiche della Variante Aferpi. L'iniziativa ....
regolamento urbanistico
ven 26 ago, 2016
Promuovere la diversificazione produttiva, recuperare e riconvertire del patrimonio edilizio esistente e rispettare il Piano Strutturale d'Area. Questi gli obiettivi fissati dalla Giunta in una delibera dello scorso 24 agosto. Facendo seguito a tale ....
Poggio all\'agnello
mer 08 giu, 2016
Approvata in consiglio comunale l’approvazione della delibera di avvio del procedimento di Variante per il complesso ricettivo di Poggio all’Agnello, proposta e presentata dall'assessore all'urbanistica Carla Maestrini. L'atto ha ottenuto ....
lun 04 gen, 2016
Una passeggiata di quartiere, partendo dal cantiere per la realizzazione del Polo culturale in piazza Manzoni, verso piazza dei Grani, piazzale d’alaggio, piazza Dante, per conoscere i cinque progetti con i quali Piombino parteciperà al bando ....
consiglio comunale
gio 17 dic, 2015
Due varianti urbanistiche in consiglio comunale, presentate dal sindaco Giuliani e votate in modo diverso dalle forze politiche. Nel primo caso, è stata discussa una richiesta di variante al Piano di lottizzazione in località Pozzetti richiesta ....
piu
lun 14 dic, 2015
Piombino è tra i quarantadue comuni toscani a candidarsi per accedere ai fondi comunitari con un progetto di innovazione urbana (PIU) che parte dalla cultura per favorire la coesione sociale. Otto milioni e seicentocinquantamila euro di progetti ....
consiglio comunale
lun 29 giu, 2015
Approvato questa mattina dal consiglio comunale il nuovo regolamento urbanistico del Comune di Piombino con i voti favorevoli di PD, Sinistra per Piombino, Ascolta Piombino, astenuti Movimento 5 Stelle e Forza Italia Ferrari sindaco, contrario Rifondazione ....
edilizia
lun 22 giu, 2015
Risparmio energetico, semplificazione delle norme, riuso del patrimonio edilizio esistente. Sono questi i principi ispiratori che hanno condotto alle elaborazione del nuovo regolamento edilizio del Comune di Piombino, che sarà portato all’approvazione ....
consiglio comunale
mer 11 feb, 2015
Approvata dal consiglio comunale l’adozione della variante al Pip di Montegemoli che consentirà l’acquisizione di 5.100 metri quadri per un’espansione di attività della Due Emme, azienda impegnata nella progettazione e ....
Logo #iosemplifico
ven 01 ago, 2014
Semplificazione delle regole e delle norme, riuso del patrimonio edilizio esistente. Con questi due obiettivi l'assessore all'urbanistica Martina Pietrelli lancia una campagna di ascolto per la revisione del regolamento edilizio, aperta a professionisti ....
Logo #iosemplifico
mar 29 lug, 2014
Semplificazione delle regole e delle norme, riuso del patrimonio esistente. Con questi obiettivi, l’assessore all’urbanistica di Piombino Martina Pietrelli lancia due campagne di comunicazione, volte a promuovere il coinvolgimento e la partecipazione ....
regolamento urbanistico
mer 26 mar, 2014
Approvato in consiglio comunale il Regolamento urbanistico del Comune di Piombino, lo strumento che governerà le trasformazioni territoriali per i prossimi 5 anni a Piombino. Ad esprimere voto favorevole PD, Italia dei Valori che aveva espresso ....
CASE POPOLARI
mar 25 mar, 2014
Dopo l’adozione del 27 giugno 2012, il Regolamento Urbanistico torna domani in Consiglio comunale per la sua approvazione definitiva, concludendo un complesso iter di approfondimento tecnico e politico. Il percorso era stato avviato nel 2008 nell’ambito ....
lun 04 feb, 2013
Polo integrato della nautica e della cantieristica. Sono in fase di espletamento le procedure per la realizzazione dei due porti da 1500 posti barca complessivi, suddivisi tra l’ambito di Poggio Batteria e della Chiusa. I due iter, che stanno seguendo ....
ven 23 nov, 2012
Piombino, la città domani. Sabato 24 novembre alle 17 all’Hotel Centrale si terrà un incontro organizzato dal Rotary Club sul nuovo Regolamento urbanistico di Piombino, per il quale si è recentemente concluso il periodo di presentazione ....
lun 23 lug, 2012
Dal 25 luglio fino al 24 settembre, a seguito della pubblicazione del piano sul Burt, sarà possibile presentare le eventuali osservazioni al Regolamento urbanistico di Piombino, adottato dal consiglio comunale lo scorso 27 giugno con delibera n. ....
- Inizio della pagina -

COMUNE DI PIOMBINO
Via Ferruccio, 4 - 57025 (Livorno) - Toscana - Tel. 0565/63111 - Fax 0565.63290 - P.IVA 00290280494 - IBAN IT 82 T 01030 70720 000004200020
Responsabile del Procedimento di pubblicazione - Privacy - Note legali -  Posta Certificata: comunepiombino@postacert.toscana.it
Il portale del Comune di Piombino (LI) è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

Sito conforme W3C Css 2.0 Sito conforme W3C XHTML 1.0 Sito realizzato con tecnologia php Base dati su MySql
Il progetto Comune di Piombino è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it