Comune di Piombino

Piombino Mobility Lab di Tiemme. La presentazione del progetto nella saletta rossa del palazzo comunale.

Seguici sulla nostra pagina Facebook Seguici sul canale Youtube Seguici sul nostro account Twitter Seguici su Instagram
Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Media bordo
Immagine Piombino
Logo Comune di Piombino
APEA Piombino
Piano Strutturale Val di Cornia
Riqualificazione Ambientale e Produttiva del Polo
Piombinopportunità
Amministrazione Trasparente
Scrivi al comune
Segnalazioni ERP
Protezione Civile
Allerta meteo
Alert System
banner qualità acqua
Rimozione forzata
banner bandiera blu 2016
Pulizia strade

Photogallery

Turuscia
Archivio immagini
Notizie dal Comune
Home » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati
media_bianco 4x4
mer 26 apr, 2017

bus
Piombino Mobility Lab di Tiemme. La presentazione del progetto nella saletta rossa del palazzo comunale.

Un pacchetto di misure per la lotta all'evasione all'insegna dell'innovazione tecnologica e della semplificazione. Si chiama Piombino Mobility Lab, il progetto pilota di Tiemme che vedrà protagonista la città di Piombino nell'attuazione di un insieme di servizi volti da un lato a contrastare in modo incisivo l'evasione e dall'altro a fidelizzare il rapporto tra l'utenza e i servizi di trasporto pubblico locale.
Presenti alla conferenza stampa, che si è tenuta nella saletta rossa del palazzo comunale alle ore 12, Massimo Roncucci, il presidente di Tiemme Spa, il vice presidente Marco Macchioni, il direttore generale dell'azienda Piero Sassoli, e in rappresentanza del comune di Piombino, l'assessore ai lavori pubblici e mobilità Claudio Capuano.
L'iniziativa è stata preceduta , alle ore 10, da un momento di incontro dell'azienda con gli utenti in Piazza Verdi dove stazionava un autobus urbano di Tiemme.
Un primo punto informativo dove sono state illustrate all'utenza le caratteristiche dei servizio e consegnato materiale utile per con le novità che saranno presenti a partire dai prossimi giorni sul territorio.

Massimo Roncucci, che ha aperto l'iniziativa in saletta rossa e coordinato i successivi interventi, ha sottolineato la necessità di adottare sistemi utili per la lotta all'evasione. Volontà condivisa dallo stesso vicepresidente Macchioni che ha affermato come da oggi si possa affermare che “Piombino si pone all'avanguardia sul piano nazionale nel processo di innovazione del trasporto pubblico”.
Ma quali sono le novità introdotte del Piombino Mobility Lab? Le ha spiegate in modo approfondito Piero Sassoli, che ha rimarcato come il concetto di partenza sia la validazione obbligatoria. “E' la prima volta che in Italia – aggiunge – si riesce ad adottare un pacchetto unico di iniziative per contrastare l'evasione e averne un controllo sociale”. L'obbligo quindi sarà per tutti, compresi i titolari di abbonamento.
Poi il processo di cambiamento che passerà da due fasi: la prima, caratterizzata dall'entrata in vigore a partire dal primo maggio 2017 del nuovo sistema tariffario. Se da un lato si prevede l'aumento di 0,10 centesimi per il costo del biglietto urbano di corsa semplice (il biglietto avrà quindi un costo che passerà da 1 euro ad 1,10 euro), dall'altro si predispongono nuove soluzioni che garantiscono un risparmio per l'utente. Prima di tutto il “6CIP”, ossia un carnet valido per 6 corse che consentirà di pagare il biglietto a 1 euro a corsa (per un totale di 6 euro) per proseguire con la mobint card, una tessera ricaricabile attivabile come abbonamento personale e carnet secondo criteri promozionali, per gli abbonati, fino al 20 del prossimo mese. E poi ancora l'abbonamento mensile impersonale al portatore, utilizzabile dai componenti dello stesso nucleo familiare, l'abbonamento trimestrale per gli studenti e forme di abbonamento vantaggiose per i lavoratori dipendenti che abbiano un ISEE inferiore ai 36mila euro circa.
La seconda fase vedrà l'introduzione dei tornelli di bordo per salire nei bus della rete urbana. Dopo un mese circa di campagna informativa, dal titolo emblematico “Sentiti a posto”, andrà a regime questo nuovo sistema di accesso a bordo che, in sostanza, prevede l'apertura del tornello solo dopo che l'utente avrà convalidato correttamente il suo biglietto tramite la validatrice di bordo.

Soddisfazione è stata espressa dall'assessore alla mobilità Claudio Capuano.
“Questa iniziativa è un’opportunità che consente di rafforzare il legame tra il territorio e la società Tiemme”, sottolinea l'assessore.
“Ci fa piacere – ha concluso Capuano – che Piombino sia stata scelta come realtà nella quale sviluppare numerose ed importanti novità a favore di un servizio pubblico ad alta rilevanza sociale come il trasporto pubblico”.

Condividi questo contenuto

Notizie e Comunicati correlati

sagre
ven 27 gen, 2017
Il 15 febbraio scadono i termini per la presentazione delle domande di inserimento nel calendario annuale delle sagre e feste temporanee del Comune di Piombino.. Lo stabilisce il nuovo regolamento approvato dal consiglio comunale lo scorso 16 dicembre, ....
consiglio comunale
mer 28 dic, 2016
Approvata dal consiglio comunale la delibera con la quale si chiude la complessa controversia tra Enel e Comune di Piombino, durata 23 anni, relativa ai contributi dovuti dall'azienda ai Comuni sedi di centrali elettriche sulla base della legge 8 dell' ....
divieto alcol
gio 30 apr, 2015
Divieto di vendita per asporto di bevande in vetro e di alcolici di qualsiasi gradazione ai minori di 16 anni. Per contrastare l’abuso di sostanze alcoliche e prevenire problemi di ordine pubblico, l’amministrazione comunale ha emanato un’ordinanza ....
LOGO PARCHI VAL DI CORNIA
ven 03 apr, 2015
L'assessore alle finanze Lido Francini interviene nuovamente sulla questione della parking Pass, l'abbonamento cumulativo dei parcheggi per residenti per le aree della Costa Est e di Baratti, il cui costo da quest'anno è stato aumentato a 50 euro. «La ....
Ristorante
mer 30 apr, 2014
Identità territoriale ed enogastronomia. Puntando molto sul riconoscimento della Denominazione di Origine Controllata ottenuto dai vini della Val di Cornia, il Comune di Piombino ha accolto la proposta del Consorzio Tutela Vini Doc locale per realizzare ....
suolo pubblico
mer 09 apr, 2014
E’ stato approvato ieri in consiglio comunale il nuovo regolamento per l’occupazione di suolo pubblico, con arredi e altre strutture complementari a pubblici esercizi. A favore del nuovo regolamento, che andrà a sostituire il vecchio ....
mar 12 nov, 2013
Per l’anno scolastico in corso, sono in arrivo contributi regionali per la frequenza da parte dei bambini dai 3 ai 6 anni delle scuole materne private ma paritarie. Il bando è scaricabile dal sito internet del Comune, www.comune.piombino.li.it ....
ven 15 feb, 2013
Dopo l’accordo con Moby del 2006, Onorato lancia l’offerta che garantirà agli elbani di nascita, residenti in qualsiasi altra città, e ai residenti nel Comune di Piombino di accedere alle tariffe agevolate per residenti anche ....
- Inizio della pagina -

COMUNE DI PIOMBINO
Via Ferruccio, 4 - 57025 (Livorno) - Toscana - Tel. 0565/63111 - Fax 0565.63290 - P.IVA 00290280494 - IBAN IT 82 T 01030 70720 000004200020
Responsabile del Procedimento di pubblicazione - Privacy - Note legali -  Posta Certificata: comunepiombino@postacert.toscana.it
Il portale del Comune di Piombino (LI) è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

Sito conforme W3C Css 2.0 Sito conforme W3C XHTML 1.0 Sito realizzato con tecnologia php Base dati su MySql
Il progetto Comune di Piombino è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB Srl www.internetsoluzioni.it