Comune di Piombino

Approvato dal consiglio comunale il nuovo regolamento edilizio

Seguici sulla nostra pagina Facebook Seguici sul canale Youtube Seguici sul nostro account Twitter Seguici su Instagram
Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Media bordo
Immagine Piombino
Logo Comune di Piombino
APEA Piombino
Riqualificazione Ambientale e Produttiva del Polo
Piombinopportunità
Amministrazione Trasparente
Scrivi al comune
Protezione Civile
Allerta meteo
Alert System
banner bandiera blu 2016
banner qualità acqua
Rimozione forzata
Pulizia strade

Photogallery

Porto Turistico Marina di Salivoli
Archivio immagini
Notizie dal Comune
Home » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati
media_bianco 4x4
lun 29 giu, 2015

consiglio comunale
Approvato dal consiglio comunale il nuovo regolamento edilizio

Approvato questa mattina dal consiglio comunale il nuovo regolamento urbanistico del Comune di Piombino con i voti favorevoli di PD, Sinistra per Piombino, Ascolta Piombino, astenuti Movimento 5 Stelle e Forza Italia Ferrari sindaco, contrario Rifondazione comunista.

Il Regolamento edilizio costituisce la norma più significativa per definire le modalità e le prassi con le quali realizzare costruzioni e ristrutturazioni degli edifici, determinare le caratteristiche minime e massime degli edifici, stabilire le procedure burocratiche da seguire con i tempi associati. Si tratta senza dubbio di una norma molto vicina ai cittadini.

“Nel percorso di elaborazione di questo nuovo strumento - ha detto l’assessore all’urbanistica Martina Pietrelli - ci siamo adeguati ai parametri normativi fissati dalla Regione Toscana e allo stesso tempo abbiamo seguito un metodo di lavoro diverso, che ha portato al coinvolgimento di tecnici e professionisti con la campagna #iosemplifico In questo modo abbiamo favorito un confronto proficuo tra i tecnici comunali e le del territorio, cercando di recepire i bisogni in base ai principi ispiratori del regolamento stesso.

Gli obiettivi che abbiamo cercato di perseguire, infatti, sono stati quelli della semplificazione normativa con l’eliminazione di molti elementi aggiuntivi e richiami di cui non c’era bisogno, e del riuso del patrimonio esistente”.

Il nuovo egolamento presenta novità importanti sul fronte del risparmio energetico con incentivi volumetrici dal punto di vista fiscale e della semplificazione delle procedure con l’obiettivo anche di aiutare a far ripartire un settore come quello dell’edilizia, tra i più colpiti dalla crisi economica.

“Misure come il recupero dei sottotetti, la possibilità di realizzare ascensori nei condomini in deroga alle misure standard ma nel rispetto comunque dei parametri di sicurezza, e in generale l’abolizione delle rigidità che nel vecchio regolamento rendevano difficile trasformare il patrimonio edilizio esistente, servono esattamente a questo - ha spiegato l’assessore.”

Di non secondaria importanza il metodo di lavoro seguito. Dopo la chiusura della campagna di ascolto a fine ottobre, gli uffici hanno avviato la schedatura e analisi di merito dei contributi pervenuti. Il lavoro è proseguito poi con l’individuazione di tre aree tematiche e dei gruppi di lavoro composti da tecnici comunali e professionisti rappresenti degli ordini di agronomi, architetti, geometri, ingegneri, periti industriali della provincia di Livorno.

Questo ha portato alla stesura della prima bozza e al parallelo confronto con l’Asl. Un ulteriore passo è stato la richiesta di osservazioni alle associazioni di categoria per arrivare alla stesura del testo definitivo.

Molte le modifiche introdotte, che vanno nella direzione della semplificazione delle procedure per molti interventi minori. Per quanto riguarda l’area tematica requisiti dei locali, si parla di liberalizzazione delle installazioni dei manufatti per il godimento degli spazi esterni, con la possibilità di introdurre ad esempio nuovi arredi (tende, strutture impacchettabili) e l’eliminazione di limiti dimensionali.

Viene introdotta inoltre la diversificazione dei requisiti degli immobili ad uso residenziale da quelli ad altre destinazioni d’uso. Per i locali residenziali è eliminato il vincolo dell’altezza minima per i soffitti inclinati, e della superficie massima per ripostigli e simili.

Vengono introdotte inoltre regole per favorire il recupero e i piccoli ampliamenti del patrimonio edilizio esistente a uso residenziale con possibilità di realizzare soppalchi con altezze libere, possibilità di deroga alle dimensioni dei vani scala per riuso dei sottotetti o per installazione di ascensori ecc.

Per il patrimonio non residenziale è stato eliminato invece l’obbligo del servizio igienico nelle attività di somministrazione anche nei casi diversi dal subingresso, così come tale obbligo è eliminato anche per negozi senza dipendenti.

Sul tema della bioedilizia, nel regolamento si parla di estensione degli incentivi agli interventi sul patrimonio edilizio esistente attraverso ristrutturazione edilizia e interventi manutentivi e di restauro. Per gli interventi sul patrimonio esistente si introduce un premio con riduzione della leva fiscale. Viene introdotta la Commissione per l’edilizia sostenibile e il concetto di responsabilizzazione del Direttore dei lavori e delle ditte esecutrici durante i lavori.

Con il nuovo regolamento vengono inoltre disciplinate le insegne, targhe, bacheche e tende sulla pubblica via. Eliminato inoltre l’obbligo di sostituire gli infissi incongrui presenti nel centro storico nel caso di manutenzione straordinaria o restauro dell’intera facciata.

Il nuovo testo entrerà in vigore sin da subito, dopo il voto in consiglio. Alle istanze presentate prima si applica l’attuale regolamento edilizio, con facoltà comunque da parte degli interessati di poter presentare una nuova istanza.
 

Condividi questo contenuto

Notizie e Comunicati correlati

Maestrini
gio 17 mag, 2018
Incontro conclusivo di presentazione della Variante di adeguamento al Regolamento Urbanistico venerdì 18 maggio alle 17,00 al Centro Giovani di viale della Resistenza. Dopo un percorso avviato lo scorso 4 aprile, durante il quale l'amministrazione ....
Maestrini
mar 15 mag, 2018
Nell'ambito del progetto di trasferimento del supermercato Conad, l'amministrazione comunale propone una nuova Variante al Regolamento Urbanistico che prevede una serie di interventi di rilevanza pubblica per la riqualificazione del quartiere Perticale. Una ....
Maestrini
sab 05 mag, 2018
Nuovo confronto venerdì 4 maggio alle ore 15,00 palazzo Appiani con gli operatori turistici sulla Variante di adeguamento del vigente Regolamento urbanistico. Presenti all'incontro una trentina di gestori di strutture ricettive della zona, agriturismo, ....
ferrini
lun 16 apr, 2018
Un accordo locale con le associazioni commerciali e imprenditoriali per garantire un'effettiva ed efficace partecipazione al processo di definizione delle fondamentali scelte programmatiche del Comune. Amministrazione comunale, Confesercenti, Confcommercio. ....
Maestrini
ven 06 apr, 2018
Pianificazione urbanistica e rilancio dell’economia. Incontro positivo ieri in Comune con le associazioni di categoria, Confesercenti, Confcommercio, Cna, per condividere le scelte strategiche dell’amministrazione. Un momento di confronto ....
strada 398
mar 13 giu, 2017
Si è svolto lunedì 12 giugno  al Ministero dello Sviluppo Economico il Comitato esecutivo dell’Accordo di Programma sottoscritto nel 2014, per una verifica del suo stato di attuazione e un aggiornamento sulle diverse misure previste ....
Poggio all\'agnello
lun 23 gen, 2017
Richiesta nuovamente la pubblicazione dell'avviso di adozione della Variante urbanistica al Piano strutturale d'area e al Regolamento urbanistico per il complesso ricettivo di Poggio all'Agnello, già pubblicato sul Bollettino ufficiale della Regione ....
capuano
dom 04 dic, 2016
Stanziati oltre 300 mila euro per il completamento degli interventi di consolidamento del tratto di costa su lungomare Marconi, tra l'incrocio con via Amendola e l'hotel Esperia. La giunta municipale ha infatti approvato il progetto definitivo dei lavori, ....
incontro pubblico Variante Aferpi
lun 24 ott, 2016
Un confronto a tutto tondo sulle caratteristiche della Variante Aferpi aperto a tutti i cittadini. Martedì 25 settembre alle 17 nella sala del Perticale si svolgerà un incontro pubblico promosso dal Comune che vedrà la partecipazione ....
piano aferpi
ven 21 ott, 2016
Variante Aferpi, In vista dell'assemblea con i cittadini, prevista per martedì 25 ottobre alle 17 al Perticale, l'amministrazione comunale interviene sui contenuti della Variante Aferpi per approfondire gli aspetti principali di questo documento, ....
Ass Ferrini
ven 07 ott, 2016
Sulla vendita del campeggio Sant'Albinia, e sulle richieste avanzate da alcuni turisti e dallo stesso direttore del campeggio nei giorni scorsi, interviene l'amministrazione comunale per spiegare le ragioni della scelta. “Gli interventi e le prooste ....
consiglio comunale
mer 28 set, 2016
Venerdì 30 settembre alle ore 8,30 si riunisce il consiglio comunale. Il primo punto all’ordine del giorno riguarderà la nomina dei consiglieri comunali nel Consorzio delle Strade Vicinali facenti parte del territorio comunale e vedrà ....
Maestrini
gio 22 set, 2016
Maestrini: il nuovo assetto allontanerà la fabbrica dal centro abitato Un confronto molto partecipato e sincero quello che si è svolto ieri (mercoledì 21 settembre) al Cotone sulle caratteristiche della Variante Aferpi. L'iniziativa ....
regolamento urbanistico
ven 26 ago, 2016
Promuovere la diversificazione produttiva, recuperare e riconvertire del patrimonio edilizio esistente e rispettare il Piano Strutturale d'Area. Questi gli obiettivi fissati dalla Giunta in una delibera dello scorso 24 agosto. Facendo seguito a tale ....
Poggio all\'agnello
mer 08 giu, 2016
Approvata in consiglio comunale l’approvazione della delibera di avvio del procedimento di Variante per il complesso ricettivo di Poggio all’Agnello, proposta e presentata dall'assessore all'urbanistica Carla Maestrini. L'atto ha ottenuto ....
lun 04 gen, 2016
Una passeggiata di quartiere, partendo dal cantiere per la realizzazione del Polo culturale in piazza Manzoni, verso piazza dei Grani, piazzale d’alaggio, piazza Dante, per conoscere i cinque progetti con i quali Piombino parteciperà al bando ....
consiglio comunale
gio 17 dic, 2015
Due varianti urbanistiche in consiglio comunale, presentate dal sindaco Giuliani e votate in modo diverso dalle forze politiche. Nel primo caso, è stata discussa una richiesta di variante al Piano di lottizzazione in località Pozzetti richiesta ....
piu
lun 14 dic, 2015
Piombino è tra i quarantadue comuni toscani a candidarsi per accedere ai fondi comunitari con un progetto di innovazione urbana (PIU) che parte dalla cultura per favorire la coesione sociale. Otto milioni e seicentocinquantamila euro di progetti ....
edilizia
lun 22 giu, 2015
Risparmio energetico, semplificazione delle norme, riuso del patrimonio edilizio esistente. Sono questi i principi ispiratori che hanno condotto alle elaborazione del nuovo regolamento edilizio del Comune di Piombino, che sarà portato all’approvazione ....
ALLOGGI
gio 02 apr, 2015
Nuovo regolamento per le aree Peep (Regolamento per la concessione in diritto di superficie e per il trasferimento in proprietà delle aree comprese nei piani per l’edilizia economica e popolare). Il 10 febbraio scorso il consiglio comunale ....
consiglio comunale
mer 11 feb, 2015
Approvata dal consiglio comunale l’adozione della variante al Pip di Montegemoli che consentirà l’acquisizione di 5.100 metri quadri per un’espansione di attività della Due Emme, azienda impegnata nella progettazione e ....
Logo #iosemplifico
ven 01 ago, 2014
Semplificazione delle regole e delle norme, riuso del patrimonio edilizio esistente. Con questi due obiettivi l'assessore all'urbanistica Martina Pietrelli lancia una campagna di ascolto per la revisione del regolamento edilizio, aperta a professionisti ....
Logo #iosemplifico
mar 29 lug, 2014
Semplificazione delle regole e delle norme, riuso del patrimonio esistente. Con questi obiettivi, l’assessore all’urbanistica di Piombino Martina Pietrelli lancia due campagne di comunicazione, volte a promuovere il coinvolgimento e la partecipazione ....
regolamento urbanistico
mer 26 mar, 2014
Approvato in consiglio comunale il Regolamento urbanistico del Comune di Piombino, lo strumento che governerà le trasformazioni territoriali per i prossimi 5 anni a Piombino. Ad esprimere voto favorevole PD, Italia dei Valori che aveva espresso ....
CASE POPOLARI
mar 25 mar, 2014
Dopo l’adozione del 27 giugno 2012, il Regolamento Urbanistico torna domani in Consiglio comunale per la sua approvazione definitiva, concludendo un complesso iter di approfondimento tecnico e politico. Il percorso era stato avviato nel 2008 nell’ambito ....
mar 27 ago, 2013
A proposito dell'agibilità della RTA di Salivoli, il Comune di Piombino ha a suo tempo effettuato le verifiche d’ufficio, dalle quali è emerso il parziale non rispetto degli obblighi della convenzione con la società Marina di ....
lun 04 feb, 2013
Polo integrato della nautica e della cantieristica. Sono in fase di espletamento le procedure per la realizzazione dei due porti da 1500 posti barca complessivi, suddivisi tra l’ambito di Poggio Batteria e della Chiusa. I due iter, che stanno seguendo ....
ven 23 nov, 2012
Piombino, la città domani. Sabato 24 novembre alle 17 all’Hotel Centrale si terrà un incontro organizzato dal Rotary Club sul nuovo Regolamento urbanistico di Piombino, per il quale si è recentemente concluso il periodo di presentazione ....
lun 23 lug, 2012
Dal 25 luglio fino al 24 settembre, a seguito della pubblicazione del piano sul Burt, sarà possibile presentare le eventuali osservazioni al Regolamento urbanistico di Piombino, adottato dal consiglio comunale lo scorso 27 giugno con delibera n. ....
- Inizio della pagina -

COMUNE DI PIOMBINO
Via Ferruccio, 4 - 57025 (Livorno) - Toscana - Tel. 0565/63111 - Fax 0565.63290 - P.IVA 00290280494 - IBAN IT 82 T 01030 70720 000004200020
Responsabile del Procedimento di pubblicazione - Privacy - Note legali -  Posta Certificata: comunepiombino@postacert.toscana.it
Il portale del Comune di Piombino (LI) è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

Sito conforme W3C Css 2.0 Sito conforme W3C XHTML 1.0 Sito realizzato con tecnologia php Base dati su MySql
Il progetto Comune di Piombino è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it