Comune di Piombino

Bilancio di previsione approvato in consiglio

Seguici sulla nostra pagina Facebook Seguici sul canale Youtube Seguici sul nostro account Twitter Seguici su Instagram
Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Media bordo
Immagine Piombino
Logo Comune di Piombino
APEA Piombino
Riqualificazione Ambientale e Produttiva del Polo
Piombinopportunità
Amministrazione Trasparente
Scrivi al comune
Protezione Civile
Allerta meteo
Alert System
banner bandiera blu 2016
banner qualità acqua
Rimozione forzata
Pulizia strade

Photogallery

Piazza dei Grani
Archivio immagini
Notizie dal Comune
Home » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati
media_bianco 4x4
lun 08 giu, 2015

consiglio comunale
Bilancio di previsione approvato in consiglio

Mantenimento dei servizi ai cittadini e 700mila euro in meno sulle spese correnti
Invariata la Tasi prima casa con ulteriori agevolazioni e sgravi. Aumento dell’Imu e addizionale Irpef.

Il consiglio comunale ha approvato le linee fondamentali della politica economica e finanziaria per il 2015. Le prime due delibere, relative all’aliquota e esenzione addizionale Irpef e aliquote e detrazioni dell’Imu e della Tasi, sono state approvate con il voto favorevole di Pd, Spirito libero e Sinistra Per Piombino e il voto contrario di Rifondazione comunista, Movimento 5 Stelle. “Ferrari sindaco Forza Italia”, astenuti “Ascolta Piombino”.

«Il contesto nazionale in cui l'amministrazione comunale ha affrontato il lavoro di stesura del bilancio di previsione 2015 è stato di grande difficoltà - ha esordito l’assessore al bilancio Lido Francini - In questi anni si è invertito il rapporto finanziario del Comune con lo Stato:I Comuni oltre che soffrire di un contesto normativo pieno di costosi adempimenti, subiscono la mancanza di un contributo statale per il finanziamento delle proprie spese e devono addirittura versare allo Stato risorse proprie. Il Comune di Piombino finanzia lo Stato per 567mila euro».

«Il meccanismo del rispetto del Patto di Stabilità inoltre limita fortemente l'autonomia dell’amministrazione nella possibilità di intraprendere investimenti a favore del territorio. Con queste premesse la giunta si è trovata nella necessità di ricercare l'equilibrio di bilancio attraverso tagli alla spesa per circa 700 mila euro agendo su tutti i capitoli di bilancio: (utenze,contributi,acquisti,servizi etc) e sulla spesa del personale per 450 mila euro.

Sul personale in particolare, Francini ha sottolineato come negli ultimi 5 anni il personale del Comune sia stato ridotto da 276 a 211 dipendenti con un risparmio di 2 milioni di euro..In un momento così’ difficile la nostra attenzione è stata rivolta prioritariamente alla salvaguardia delle risorse destinate al sociale, che sono state mantenute interamente come negli anni precedenti.

Così come non abbiamo aumentato la tassa di soggiorno per non incidere sullo sviluppo turistico che rappresenta un settore significativo dell’economia del territorio. Abbiamo ritoccato il costo della Parking Pass, come già comunicato in precedenza da 35 a 50 euro, inserendo però la possibilità di utilizzo di una carta anche per due targhe, purché intestate allo stesso proprietario.

Dal punto di vista delle entrate invece, i provvedimenti adottati sono stati essenzialmente i seguenti: - IMU: previsto aumento dell’aliquota Imu per le seconde case dell’uno per mille su alcuni fabbricati quali locazioni non concordate (passano dall’8,5 al 9,5 per mille), comodati a parenti entro il secondo grado dal 6,5 al 7,5 per mille, fondi aree fabbricabili,fabbricati delle categorie catastali “A10”,”B”,”C” e fabbricati classificabili nel gruppo catastale “D” non iscritti in catasto che da 8,1 passano al 9,1 per mille.

Sono esclusi i terreni agricoli,i capannoni industriali,ossia tutti i fabbricati del gruppo “D” i fabbricati “C1” e “C3”,negozi,botteghe,artigiani e gli affitti concordati.

Agevolazioni e sgravi invece per la prima casa con aumento delle detrazioni per il pagamento della -TASI, oltre quelle già accordate l'anno scorso di ulteriori 92.000 euro da destinare con criteri economico-sociali (ISEE).

A questo proposito è stato aumentato Con la Tasi, l'imposta sui servizi indivisibili che ha debuttato lo scorso anno, sono cambiate le modalità di applicazione delle detrazioni e il Comune di Piombino nel bilancio di previsione 2015 ha deciso di destinare 92.000 euro all'aumento delle detrazioni Tasi a favore delle utenze deboli, da assegnare con criteri economico sociali.

L'obiettivo è quello di allargare la platea dei contribuenti che potranno beneficiare dell’esenzione totale o della riduzione del 50% della Tasi. Per questo la soglia dell’Isee che dà diritto all'esenzione completa è stata innalzata a 9.000 euro (nel 2014 la soglia era a 7.000 euro) e quella che dà diritto alla riduzione del 50% è stata innalzata a 10.000 euro (nel 2014 era a 9.000).

IRPEF: L’aliquota dell’addizionale Irpef aumenta dal 5 all’8 per mille innalzando però la quota di esenzione da 15.000 a 20.000 euro. Questo significa che 14.000 contribuenti su un totale di 25.000 saranno esentati dall'aumento, 5000 in più rispetto all’anno precedente.

TOSAP: aumento del 25% così articolato: Ipassi carrabili passano da 47 euro a 59 euro anno, I distributori di carburante da 400 a 500 euro l’anno, L’esposizione merci da 230 a 288 euro anno. Occupazioni tavoli, sedie, pedane da 649 a 812 euro l’anno, IL mercato giornaliero da 15 a 19 euro al giorno,IL mercato settimanale a convenzione da 405 a 506 euro anno, L’occupazioni ambulanti per un giorno da 6 a 7 euro. Previsto inoltre un aumento dei parcheggi urbani di 10 centesimi dalla seconda ora nelle zone Blu.

L’ultima delibera approvata è stata quella relativa al bilancio di previsione per l’esercizio 2015, del bilancio pluriennale 2015-2017, di relazione previsionale e programmatica 2015/2017 e altri allegati. Anche in questo caso il voto ha rispettato gli stessi posizionamenti già espressi nelle precedenti delibere (favorevoli PD, sinistra per Piombino, Stile Libero. Contrari Rifondazione comunista, Movimento 5 Stelle, Ferrari sindaco Forza Italia, astenuti Ascolta Piombino).

Nella discussione che si è sviluppata tra i gruppi consiliare, è emersa da parte di tutte le forze di minoranza, una critica nei confronti della gestione delle società partecipate con una richiesta forte da parte del Movimento 5 Stelle ad attivare la Commissione di controllo e garanzia.

Condividi questo contenuto

Notizie e Comunicati correlati

Ilvio
ven 27 apr, 2018
Il consiglio comunale di Piombino si è aperto questo mattina con l'approvazione di due delibere relative ai bilanci delle società partecipate e al bilancio consuntivo 2017, che consente una misurazione ex post dei risultati conseguiti. ....
Sindaco
ven 23 feb, 2018
Passa in consiglio comunale il bilancio di previsione 2018. In tutto sono state votate quattro delibere sull'argomento, quella relativa all'approvazione dell'aliquota Irpef, la delibera riservata alle aliquote Imu e Tasi, alla Tari e quella relativa ....
logo comune
mar 13 feb, 2018
In dirittura d'arrivo il bilancio di previsione 2018 che l'assessore Ilvio Camberini presenterà al consiglio comunale per la sua approvazione il prossimo 23 febbraio. Blocco dei tributi comunali, ripresa degli investimenti e mantenimento quantitativo ....
consiglio comunale
mer 15 nov, 2017
Approvato dal consiglio comunale il Documento Unico di Programmazione (DUP) 2018-2020, introdotto da un decreto legislativo del 2014 per armonizzare la programmazione dei Comuni con gli altri livelli della finanza pubblica, statale, regionale ecc. Il ....
Sindaco
mar 11 apr, 2017
Imposte comunali invariate rispetto al 2016 (a eccezione della Tari, adeguata per legge al livello dei costi da sostenere per il servizio spazzamento, raccolta e smaltimento rifiuti), incremento delle agevolazioni per cittadini a basso reddito, lotta ....
consiglio comunale
lun 01 ago, 2016
Venerdì 29 luglio  il sindaco Giuliani, in assenza dell'assessore al bilancio Ilvio Camberini, ha presentato due delibere su questo argomento, che negli anni precedenti venivano presentate a novembre ma che, per le nuove norme sull'armonizzazione ....
consiglio comunale
mer 29 apr, 2015
Sanità, scuola, politiche abitative e altro. La seduta pomeridiana e la tarda mattinata del consiglio comunale di lunedì 27 aprile scorso sono state dedicate alla discussione e approvazione di mozioni e ordini del giorno relativi a molte ....
consiglio comunale
lun 27 apr, 2015
Il consiglio comunale di Piombino ha approvato questa mattina il bilancio consuntivo 2014, che consente una misurazione ex post dei risultati conseguiti. Il bilancio, che ha ottenuto il parere positivo del Collegio dei Revisori dei Conti, è stato ....
lun 17 feb, 2014
Varato dalla giunta il Piano triennale delle opere pubbliche 2014-2016 , che rimarrà in pubblicazione per 60 giorni all’albo pretorio del Comune, presso la bacheca dei Lavori Pubblici e sul sito internet www.comune.piombino.li.it per le eventuali ....
mer 05 feb, 2014
Tassa di soggiorno. Confermate dalla giunta le tariffe dell’imposta di soggiorno per il 2014, senza nessun aumento rispetto all’anno precedente. Anche per quest’anno, secondo il regolamento approvato lo scorso anno, coloro che alloggeranno ....
mer 05 feb, 2014
Tariffe invariate per l’occupazione di spazi e aree pubbliche. La giunta ha approvato nei giorni scorsi la delibera che conferma le tariffe della Tosap, così come già deliberate nel 2013, con un adeguamento di legge della tariffa di ....
ven 06 dic, 2013
In questi giorni arriveranno alle famiglie gli avvisi relativi alla terza parte della tariffa, che dovrà essere pagata entro il 16 dicembre 2013. Per il pagamento, i contribuenti dovranno avvalersi del modello F24 che Asiu ha provveduto a spedire ....
ven 02 ago, 2013
Il Comune di Piombino ha indetto un bando di gara per l’alienazione con asta pubblica di alcuni beni immobili di sua proprietà, due edifici, un appartamento nel centro storico e cinque appezzamenti di terreno, ubicati in diverse località. In ....
gio 13 giu, 2013
Il Consiglio comunale ha avviato questa mattina il procedimento di revoca del Collegio dei revisori dei conti, per approfondire e valutare una serie di inadempienze e comportamenti non conformi, rilevati dal Segretario Generale del Comune e segnalati ....
gio 02 mag, 2013
Il consiglio comunale di Piombino ha discusso questa mattina il bilancio consuntivo 2012, che consente una misurazione ex post dei risultati conseguiti. Nella sua relazione l’assessore alle finanze Massimo Giuliani ha evidenziato il risultato raggiunto ....
lun 29 apr, 2013
Domani, martedì 30 aprile a partire dalle 8,30, si svolgerà una seduta del Consiglio comunale di Piombino. L’ordine dei lavori prevede: - comunicazione del presidente della 1° Commissione consiliare Cinzia Cioncoloni in merito ....
mar 02 apr, 2013
La giunta municipale ha approvato recentemente il progetto definitivo ed esecutivo che porterà alla realizzazione di un nuovo parcheggio presso l’area Belvedere Bernardini, davanti ai campi da tennis di via Giordano Bruno e una rivisitazione ....
mer 27 mar, 2013
Parchi. Dal week end pasquale si inizieranno a pagare i parcheggi a Baratti e a Caldanelle ma non sulla Costa Est. Per le piogge abbondanti degli ultimi mesi, infatti, buona parte delle aree di sosta relative al parco della Sterpaia e di tutta la Costa ....
ven 21 dic, 2012
Approvata questa mattina in Consiglio comunale la delibera di nomina dei nuovi revisori dei conti per il Comune di Piombino, secondo il nuovo sistema del sorteggio introdotto dalla legge 148 del 2011. I nuovi revisori che rimarranno in carica per i prossimi ....
gio 22 nov, 2012
Assestamento e riequilibrio di bilancio, estinzione anticipata di mutui. Su questi temi si è incentrata la seduta del consiglio comunale della mattina che ha visto l’approvazione della delibera sulla salvaguardia degli equilibri di bilancio ....
- Inizio della pagina -

COMUNE DI PIOMBINO
Via Ferruccio, 4 - 57025 (Livorno) - Toscana - Tel. 0565/63111 - Fax 0565.63290 - P.IVA 00290280494 - IBAN IT 82 T 01030 70720 000004200020
Responsabile del Procedimento di pubblicazione - Privacy - Note legali -  Posta Certificata: comunepiombino@postacert.toscana.it
Il portale del Comune di Piombino (LI) è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

Sito conforme W3C Css 2.0 Sito conforme W3C XHTML 1.0 Sito realizzato con tecnologia php Base dati su MySql
Il progetto Comune di Piombino è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it